Torta di riso

PRESENTAZIONE

La torta di riso è un dolce casalingo a base di riso cotto nel latte, insaporito con gli aromi tradizionali, come la vaniglia o la scorza di agrumi. La semplicità degli ingredienti e della preparazione tradisce le origini contadine di questa torta, che ritroverete in molte zone d'Italia. Da regione a regione questa classica ricetta si distingue per diverse varianti: a Bologna, ad esempio, è una vera istituzione ed è conosciuta come torta degli addobbi. La versione che vi proponiamo qui prevede un croccante involucro di frolla farcito con un goloso ripieno realizzato con riso cotto e crema pasticcera. Il risultato è una torta di riso ghiotta e sostanziosa, da gustare al mattino per una colazione energetica ma anche da servire a merenda con un aromatico tè.

Leggi anche: Crostata di riso

INGREDIENTI

Ingredienti perla frolla
Farina 00 150 g
Farina di riso 150 g
Zucchero di canna 120 g
Burro freddo 120 g
Sale fino 1 pizzico
Scorza di limone ½
Scorza d'arancia ½
Uova (1 medio) 55 g
per il riso
Riso Arborio 200 g
Latte intero 670 g
Baccello di vaniglia 1
Scorza di limone ½
Scorza d'arancia ½
Zucchero di canna 80 g
per la crema
Tuorli 2
Latte intero 200 g
Zucchero di canna 30 g
Amido di mais (maizena) 10 g
Sale fino 1 pizzico
Baccello di vaniglia 1
per guarnire
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare la Torta di riso

Per realizzare la torta di riso per prima cosa occupatevi della frolla: nella ciotola di una planetaria munita di foglia versate il burro freddo a pezzetti, lo zucchero di canna 1, aromatizzate con la scorza di limone e quella di arancia, quindi aggiungete un pizzico di sale 2 e azionate la planetaria. Aggiungete l'uovo 3 e azionate la macchina.

Una volta incorporato l'uovo, versate le due farine 4, proseguite impastando fino a ottenere un composto omogeneo 5. Formate un panetto, avvolgetelo con pellicola 6 e ponete a rassodare in frigo per 3 ore.

Occupatevi intanto del ripieno: in un pentolino versate il latte, insaporite con i semi del baccello di vaniglia e il baccello stesso 7, la scorza d’arancia 8 e quella del limone 9.

Quando il latte avrà raggiunto il bollore versate il riso 10 e lo zucchero di canna 11. Cuocete per 30 minuti, verso fine cottura eliminate la bacca di vaniglia 12 e le scorze degli agrumi.

Quando il riso avrà assorbito il latte risultando piuttosto denso 13, spegnete il fuoco, trasferite in una pirofila, coprite con pellicola 14 e lasciate raffreddare per 2 ore almeno. Nel frattempo preparate la crema: mettete a scaldare in un pentolino il latte con il baccello di vaniglia e i suoi semi 15.

In un altro pentolino versate lo zucchero di canna, i tuorli 16, un pizzico di sale 17 e la maizena 18, mescolate con la frusta per amalgamare il composto.

Versate a filo il latte caldo,avendo cura di eliminare l baccello, mescolate sempre con la frusta 19, riportate sul fuoco 20 e cuocete a fiamma moderata fino a quando la crema non si sarà rappresa 21.

Unite la crema al riso 22, mescolate 23 e tenete da parte. Riprendete la frolla e stendetela su una spianatoia con il mattarello, deve essere spessa ½ cm 24.

Prendete una tortiera da 20 cm sul fondo e 22 cm sul bordo, ritagliate un disco di pasta appoggiando sopra lo stampo per sagomare la forma. Adagiate il disco sul fondo della tortiera 25. Con la pasta in eccesso ritagliate delle strisce larghe circa 4 cm 26 e usatele per rivestire il bordo 27.

Farcite la torta con la crema e livellate la superficie con una spatola 28o il dorso del cucchiaio. Stendete la pasta avanzata sempre ad uno spessore di ½ cm 29. Ritagliate un altro disco di pasta dello stesso diametro e usatelo per ricoprire il ripieno. Sigillate bene i bordi 30.

Bucherellate la superficie con i rebbi della forchetta 31 e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 60 minuti. A cottura ultimata, sfornate la torta di riso 32, lasciatela raffreddare, poi sformatela e spolverizzatela con lo zucchero a velo 33.

Conservazione

La torta di riso si conserva a temperatura ambiente per 3 giorni circa. E’ possibile congelarla dopo la cottura.

Consiglio

Per arricchire di gusto il ripieno potete aggiungere al riso cotto dei canditi o dell’uvetta.

104 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • wilmaz
    martedì 19 febbraio 2019
    volevo chiedere se al posto dei pinoli e uva passa posso mettere granella di pistacchio. grazie
    Redazione Giallozafferano
    martedì 19 febbraio 2019
    @wilmaz : Ciao, se preferisci puoi provare!
  • turchino
    sabato 02 febbraio 2019
    Io, da fredda, la spalmo di marmellata di arance, squisita!
12 FATTE DA VOI
_Ester_
torta di riso
lauraqueen
la mia versione con fondo di frolla,ho omesso l’uvetta e aggiunto un bicchierino di sassolino. Squisita!
best.cook
francebadiani
Bellina bellina....torta di riso eseguita alla lettera...
ely.badgirl
Ho seguito la ricetta per quanto riguarda i pinoli e l'uvetta, ma ho aggiunto i canditi e le mandorle. Mia nonna era emiliana e la faceva così...😊😋
beatricemalavasi
perfetta! seguita in dettaglio con una variante di scaglie di mandorle on top!😜
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo