Torta fredda al gelo di mellone

/5

PRESENTAZIONE

Il sapore delle calde estati di una volta, quelle dove gli adulti stanno seduti per strada a chiacchierare o sbucciando leguminose, ma soprattutto pregustando il momento il momento in cui sole di li a poco si abbasserà permettendo ai muri di casa di rinfrescarsi. I bambini nel frattempo giocano a palla, urlano festosi, instancabili, nonostante il caldo. Arriva poi il momento della merenda. Le donne sicule conoscono un dolce freschissimo e saporito a cui nessuno potrebbe resistere, specialmente i piccoli mascalzoni che non sempre amano la frutta. Il gelo di mellone, letteralmente di anguria, è quello che ha cresciuto intere generazioni e continuerà a farlo! Ma ora parliamo di tempi più recenti dove le nuove generazioni manterranno si vive le tradizioni fondandone di nuove. Ci aspettiamo infatti che la nostra torta fredda al gelo di mellone mescoli il passato con il futuro grazie all'unione di un dolce classico alla più fresca delle torte al formaggio americane. Fetta dopo fetta la calura si allontanerà sempre di più grazie alla torta fredda al gelo di mellone e l'estate diventerà ancora più bella! Che ne dite, siete pronti a scrivere questa nuova storia insieme a noi? Iniziamo!

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo da 24 cm
Biscotti Digestive 240 g
Burro 160 g
Menta per guarnire la superficie q.b.
Per la crema di formaggio
Formaggio fresco spalmabile 450 g
Panna fresca liquida 300 g
Yogurt greco 150 g
Zucchero a velo 50 g
Gelatina in fogli 14 g
Gocce di cioccolato 50 g
Per il gelo di mellone
Cocomero (anguria) 1,2 kg
Amido di mais (maizena) 35 g
Zucchero 25 g
Cannella in polvere punta di un cucchiaino 1
Preparazione

Come preparare la Torta fredda al gelo di mellone

Per preparare la torta fredda al gelo di mellone cominciate foderando la base di uno stampo da 24 cm con carta forno, sia alla base che alla circonferenza. Mettete a sciogliere il burro, nel microonde o sul fuoco, e nel frattempo versate i biscotti nel mixer 1. Azionate le lame per ottenere un composto sabbioso, trasferite in una ciotola e versate il burro 2. Mescolate con il cucchiaio 3

e versate in uno stampo da 24 cm foderato con carta forno 4, livellate accuratamente con il dorso del cucchiaio 5. Intanto occupatevi della crema, lasciate fuori dal frigorifero gli ingredienti e mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda 6.

Quindi versate la panna in un recipiente e azionate le fruste a velocità medio alta mentre versate lo zucchero un po’ alla volta 7. Man mano aumentate la velocità e montate quasi a neve; tenete in disparte 8. Riscaldate lo yogurt in un pentolino, senza farlo bollire 9.

Non appena è caldo scolate la gelatina 10 e tuffatela nel pentolino, mescolate finché non si scioglie completamente e spegnete il fornello 11. Fate intiepidire qualche minuto, intanto versate il formaggio spalmabile in una ciotola capiente e lavoratelo con una spatola 12.

Unite lo yogurt con la gelatina sciolta 13, mescolate, e poi incorporate con delicatezza la panna 14. Infine inserite anche le gocce di cioccolato tenendone da parte una manciata per la decorazione 15.

Trasferite la crema nello stampo 16, livellate per ottenere una superficie liscia 17 e lasciate rassodare in frigorifero per almeno 1 ora 18.

Per il gelo di mellone e la composizione

Nel frattempo preparate il gelo di mellone, tagliate a fette il frutto 19, eliminate la buccia 20 e ottenete dei pezzi grossi. versate questi ultimi nel mixer e azionate le lame fino ad ottenere una purea 21.

Andate a filtrare il tutto in un colino posto in un recipiente 22 e setacciate accuratamente 23 per scartare polpa non filtrata e i semi 24. Dovrete ottenere 500 g di succo. 

Versate il succo in un pentolino 25 e aggiungete lo zucchero 26, la cannella 27

e, mentre mescolate con la frusta, versate anche l’amido di mais 28. Mescolate bene per evitare i grumi e poi riponete il pentolino sulla fiamma. Cuocete a temperatura medio alta finché non avrete ottenuto una salsa come la crema pasticcera 29. Trasferite in una ciotola e lasciate raffreddare completamente mescolando di tanto in tanto per evitare ch si formi la pellicina in superficie 30.

Non appena sarà a temperatura ambiente, dovrebbe essere trascorsa la prima ora di rassodamento della torta, versate il gelo di mellone sulla superficie 31. Livellate 32 e guarnite con le gocce di cioccolato avanzate, rimettete in frigorifero per almeno altre 3 ore 33.

Trascorso il tempo staccate lo stampo e la carta forno 34, posizionate la torta sul piatto da portata e guarnite la circonferenza sovrapponendo delle foglioline di menta, ricorderanno la buccia del frutto 35. Ecco pronta la vostra torta fredda al gelo di mellone, servitela freddissima 36!

Conservazione

La torta fredda al gelo di mellone si conserva in frigorifero per 3 giorni, meglio se coperta con pellicola o una campana. Si sconsiglia la congelazione se avete versato il gelo di mellone, in alternativa potete congelarla.
Il gelo di mellone si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni ma non in congelatore.

Consiglio

Invece delle gocce di cioccolato potete aggiungere del cioccolato sminuzzato, renderà molto più crispy il ripieno e la superficie della vostra torta fredda al gelo di mellone.
Guarnite la superficie con della granella di pistacchi o delle foglioline di menta.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI15
  • vesuvio17
    domenica 29 agosto 2021
    mia suocera anche lo chiama mellone … hahaha … credevo fosse l‘unica
  • magisa
    venerdì 27 agosto 2021
    Buongiorno, avete indicato la MENTA negli ingredienti per la base, ma nella ricetta non è menzionata. bisogna frullarla con i biscotti? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 27 agosto 2021
    @magisa: ciao, no si intende per guarnire