Torta magica al cacao

PRESENTAZIONE

Torta magica al cacao

Se avete già scoperto, amato, fatto e rifatto più volte la classica torta magica, non può sfuggirvi la golosa versione al cacao! Sostituendo nell'impasto parte della farina con il cacao amaro in polvere otterrete un dolce ancora più "magico" e sorprendente. La particolarità di questa torta rimane la consistenza: tre diversi strati in un'unica preparazione, che si formano grazie all'ordine e al peso degli ingredienti: una superficie tipo pan di spagna, uno strato centrale budinoso e l'ultimo simile ad un flan. Concedetevi una pausa dolce con l'irresistibile cremosità della torta magica al cacao!

Leggi anche: Torta magica

INGREDIENTI

Ingredienti per una tortiera di 20x20 cm
Cacao amaro in polvere 50 g
Farina 00 65 g
Acqua (fredda) 10 g
Latte intero (tiepido) 500 ml
Uova (medie, a temperatura ambiente) 4
Estratto di vaniglia 10 g
Zucchero 150 g
Burro 125 g
Succo di limone 5 g
Sale fino 1 pizzico
Per spolverizzare
Cacao amaro in polvere q.b.
Zucchero a velo q.b.
per ungere la teglia
Burro q.b.
Preparazione

Come preparare la Torta magica al cacao

Per preparare la torta magica al cacao iniziate facendo fondere il burro in un pentolino. Fate attenzione a non farlo scurire e una volta fuso, versatelo in una ciotola e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Dividete poi gli albumi dai tuorli e versate i tuorli a temperatura ambiente nella ciotola di una planetaria (potete anche utilizzare uno sbattitore elettrico); aggiungete lo zucchero 1. Montate il composto per almeno 10 minuti, fino a quando non sarà bianco e spumoso. Quindi sempre sbattendo, unite anche un cucchiaio di acqua fredda 2 e un cucchiaio di estratto di vaniglia 3; potete anche usare i semini di una bacca di vaniglia.

Aggiungete un pizzico di sale 4 e il burro fuso in precedenza che avrete fatto intiepidire 5. Continuate a sbattere per qualche minuto, poi setacciate la farina e il cacao amaro all’interno del composto 6

a continuate a lavorarlo per incorporare le polveri 7. Nel frattempo mettete a scaldare il latte in un pentolino; fatelo poi intiepidire e unitelo al composto 8. Lasciate incorporare per circa 1 minuto: è fondamentale che il composto non presenti grumi, se così fosse, potete setacciare il composto con un colino a maglie strette. Poi trasferite l'impasto ottenuto in una ciotola capiente 9.

A questo punto spremete il succo del limone 10; poi prendete la ciotola dove avete conservato gli albumi a temperatura ambiente e montateli a neve non troppo ferma, unendo il succo di limone (11-12). In alternativa al succo di limone potete usare anche la stessa quantità di aceto di mele, che è molto delicato.

Incorporate gli albumi montati a neve al resto del composto delicatamente, mescolando con una frusta dall'alto verso il basso in modo da non smontarli 13 e mescolate; otterrete un impasto piuttosto liquido 14. Imburrate una teglia quadrata di 20x20 cm 15 (è preferibile usare una teglia  quadrata in modo da tagliare più facilmente la torta a cubotti una volta pronta)

e foderate sia il fondo che i bordi con la carta forno 16: le dimensioni della teglia sono importanti per ottenere lo spessore corretto della torta. Quindi versate il composto nella teglia imburrata e foderata 17 e infornate in forno statico preriscaldato a 150° per circa 80 minuti, finchè la superficie della torta magica non risulterà ben dorata; se usate un forno ventilato, cuocete a 130° per 70 minuti. Una volta cotta, estraetela dal forno 18 e controllate con uno stuzzicadenti che la torta sia sufficientemente soda, non liquida. Quindi lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Dopodichè ricopritela con la pellicola 19 e lasciatela compattare in frigo per almeno 2 ore. Quando la torta si sarà compattata, sformatela dalla teglia, e tagliatela a cubotti 20: potete realizzarli come preferite, noi li abbiamo realizzati di 4 cm di lato. Per facilitare il taglio, usate un coltello a lama liscia e lunga bagnata con dell’acqua oppure usate un filo di nylon. Sistemate i cubotti su un vassoio 21 e  spolverizzateli con lo zucchero a velo e con il cacao amaro in polvere. La vostra torta magica sarà pronta per essere servita e gustata!

Conservazione

La torta magica può essere conservata in frigo chiusa in un contenitore ermetico o ben coperta da pellicola per al massimo tre giorni. Potete congelare la torta magica cotta nella teglia in cui l’avete cotta oppure tagliata a cubotti, che porrete in una teglia di alluminio facendo attenzione a distanziarli bene.

Consiglio

Un paio di consigli tecnici: il metodo dello stecchino per valutare il grado di cottura vi aiuterà anche questa volta e, anzi, vi permetterà di evitare di ritrovarvi con una torta soda agli estremi e liquida al centro. Se volete, potete sostituire l'estratto di vaniglia con i semi di una bacca di vaniglia!

412 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • vale1995ricette
    sabato 23 marzo 2019
    Si può usare al posto del latte intero il latte parzialmente scremato o cambiano le dosi?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 23 marzo 2019
    @vale1995ricette:Ciao, puoi provare anche con il latte parzialmente scremato, anche se sarebbe preferibile seguire alla lettera la ricetta per assicurarti la stessa resa.
  • luce1974
    lunedì 26 novembre 2018
    buongiorno, vorrei sapere se questa torta si presta ad essere ricoperta con una glassa a specchio. Grazie
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 26 novembre 2018
    @luce1974: Ciao, no questa torta non si presta ad essere glassata!
14 FATTE DA VOI
Dibbo15
🍶
LEG73
Buonissima!!!!!
Nenalala
fantastica!!!!!!!
Cristina_88
Buonissima!! 😋😋😋
Fanny29
Torta magica riuscita, se nella fase finale ci sono grumi meglio usare un frullatore ad immersione e il problema è risolto poi aggiungere gli albumi montati a neve
aurora.tomaello
torta magica riuscita!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo