Torta salata ai carciofi

PRESENTAZIONE

La torta salata, o quiche come la chiamano i francesi, è una ricetta facile e saporita da preparare come antipasto o per secondo piatto da servire insieme a un’insalatina leggera.
Il ripieno di questa torta salata è preparato con carciofi insaporiti dai filetti di acciughe e cubetti di scamorza per un gusto ricco e gustoso.
Oppure le fettine di torta salata potranno arricchire il vostro buffet della festa. Uno dei vantaggi della torta salata ai carciofi è che può essere preparata anche con largo anticipo basterà una volta pronta riscaldarla per qualche istante al microonde o per qualche minuto nel forno.
Approfittate della stagione primaverile per gustare i carciofi con questa ricetta sfiziosa!

INGREDIENTI

377
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per una tortiera di 27 cm di diametro
Carciofi (circa 10) 400 g
Acciughe (alici) 4
Provola affumicata 100 g
Cipolle dorate medie 2
Uova medie 3
Latte intero 200 ml
Grana Padano DOP da grattugiare 70 g
Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
Vino bianco 200 ml
Aglio 2 spicchi
Prezzemolo 1 rametto
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per la pasta briseè
Farina 00 200 g
Acqua ghiacciata 70 ml
Burro 100 g
Sale fino 1 pizzico
Preparazione

Come preparare la Torta salata ai carciofi

Per preparare la torta salata ai carciofi iniziate dalla pasta brisèe: mettete in un mixer con le lame la farina, il burro a pezzi freddo, un pizzico di sale 1 e frullate il fino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso . A questo punto disponete il composto ottenuto a fontana su una spianatoia, aggiungendo l’acqua fredda 2 , impastate il tutto velocemente a mano 3 fino ad ottenere un impasto liscio ed abbastanza elastico.

Una volta pronta, formate un panetto 4 e avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per almeno 40 minuti. Nel frattempo mondate i carciofi seguendo le indicazione che trovate nella scheda come pulire i carciofi quindi tagliateli a metà e affettateli 5. Tritate il prezzemolo e 6

affettate le cipolle 7 e teneteli da parte. Sbucciate 2 spicchi di aglio, tritateli finemente e metteteli a imbiondire in 2 cucchiai di olio di oliva 8, poi aggiungete i carciofi 9 che farete saltare in padella per qualche minuto,

quindi salate e pepate e aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda 10 che lascerete evaporare. In un’altra padella, mettete 2 cucchiai di olio e le alici 11 che avrete precedentemente dissalato lavandole sotto l’acqua corrente e alle quali avrete tolto la lisca centrale; fate sciogliere le alici nell’olio, poi aggiungete le cipolle12.

Lasciate appassire le cipolle lentamente senza che prendano colore 13, poi unitele ai carciofi 14, fate amalgamare e bagnate gli ingredienti con un bicchiere di vino bianco, che lascerete sfumare. Aggiustate eventualmente di sale, spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato 15, quindi amalgamatelo bene.

Prendete la pasta brisèe e stendetela con un matterello allo spessore di circa 3 mm 16. Ungete di burro uno stampo da quiche del diametro di 27 cm di diametro e foderatelo con la pasta stesa, per agevolarvi in questa operazione arrotolate la pasta sul mattarello e srotolatela sullo stampo 17 ,fate aderire allo stampo la sfoglia, ritagliate il bordo in eccesso con un tagliapasta 18 e quindi punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta o con uno stuzzicadenti.

Tagliate un disco di carta forno e ponetelo sopra la pasta 19 , copritelo con i pesi per la cottura alla cieca 20 (o legumi secchi, che con il loro peso serviranno a non fare gonfiare la pasta brisèe) poi infornate a 190° per circa 15 minuti. Trascorsi i 15 minuti, estraete la quiche dal forno 21, eliminate la carta con i pesi e rimettete la tortiera in forno per far circa 5-7 minuti in modo che il fondo della pasta diventi dorato.

Intanto, in una ciotola dai bordi alti, sbattete il latte con le uova 22 e il Grana Padano grattugiato 23, quindi salate. Tagliate la provola in piccoli cubetti 24

una volta estratta la base della quiche dal forno, distribuite sul fondo i cubetti di provola 25, unite il composto di carciofi e cipolle e poi versatevi sopra il composto di latte, tuorli e formaggio 26. Con la pasta avanzata create due cordini 27 della stessa lunghezza della circonferenza della torta circa 85 cm

intrecciateli 28 e applicateli sul bordo 29. Infornate per altri 15-20 minuti a 190°, fino a che la superficie della quiche non sarà dorata . Lasciate riposare la torta salata ai carciofi fuori dal forno per almeno 10 minuti prima di servirla 30.

CUCINARE HA UN SAPORE MERAVIGLIOSO

Se una forma di formaggio ci racconta di un aroma fragrante, di un sapore delicato, del piacere di sperimentare in cucina, allora sì, è Grana Padano DOP. Un formaggio gustoso e genuino per scoprire accostamenti insoliti e piatti originali. Grana Padano rende ogni tuo piatto speciale, perché cucinare ha un sapore meraviglioso, scopri le ricette che puoi realizzare

121 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Pietro22
    martedì 30 aprile 2019
    posso sostituire il peso per la cottura alla cieca con dell'acqua o qualcos'altro? i legumi dopo la cottura andrebbero consumati o possono essere riconservati senza che subiscano alterazioni??
    Redazione Giallozafferano
    martedì 30 aprile 2019
    @Pietro22: ciao! Ti consigliamo di utilizzare dei legumi o del riso. Purtroppo poi non potrai utilizzarli per altre preparazioni, ma potrai conservarli per realizzare altre ricette con questo tipo di cottura! 
  • milko3
    venerdì 01 febbraio 2019
    ciao posso usare la pasta anche non brisèe
    Redazione Giallozafferano
    sabato 02 febbraio 2019
    @milko3: Ciao, puoi usare la pasta sfoglia se preferisci!
21 FATTE DA VOI
Shandar
Semplicemente squisita! L'hanno divorata😁
nicola va
Buonissima, ma con una variante, besciamella al posto delle uova.....OTTIMA!!!
curcuma80
fatta con la sfoglia 🤗😋
tomasv.
ottima!
alessa120468
Davvero speciale!
lucaelba
buona