/5

Torta salata al salmone, caprino e pesto di rucola

PRESENTAZIONE

Torta salata al salmone, caprino e pesto di rucola

Ultimi scampoli d'estate per preparare un delizioso aperitivo in terrazza. Il vino bianco è in fresco, la tavola è imbandita con finger food e piccoli sfizi. E al centro? Una magnifica torta salata al salmone caprino e pesto di rucola! Un guscio di fragrante pasta brisé cotta alla cieca e aromatizzata al timo fresco, racchiude il cremoso ripieno di formaggio e salmone affumicato da assaporare insieme a piccoli assaggi di pesto di rucola. Con il suo sapore pungente e deciso, il pesto di rucola dona ancora più freschezza e rende questa torta salata estiva decisamente invitante. Unica accortezza: una volta portata in tavola, assicuratevi di mettere una fetta da parte anche per voi!

Leggi anche: Pesto di rucola

INGREDIENTI

Ingredienti per la pasta brisé (per uno stampo di 24 cm di diametro)
Burro freddo 100 g
Farina 00 200 g
Acqua fredda 70 g
Timo q.b.
per farcire
Salmone affumicato scozzese 150 g
Caprino 600 g
Ricotta vaccina 250 g
per il pesto di rucola
Rucola 25 g
Parmigiano Reggiano DOP grattugiato 10 g
Pecorino romano grattugiato 10 g
Olio extravergine d'oliva 35 g
Pinoli 10 g
Sale grosso 1 pizzico
Aglio 1 spicchio
Per decorare
Salmone affumicato scozzese 50 g
Rucola q.b.
Preparazione

Come preparare la Torta salata al salmone, caprino e pesto di rucola

Per preparare la torta salata al salmone, caprino e pesto di rucola iniziate dalla pasta brisé: in un mixer versate la farina setacciata e il burro freddo di frigo a pezzetti 1; poi unite il sale 2 e le foglioline di timo fresco 3.

Azionate il mixer per creare una sabbiatura fine 4, quindi rovesciatela su un piano di lavoro e create la classica forma a fontana. Versate al centro l'acqua fredda poco alla volta mentre iniziate ad impastare 5: dovrete impastare velocemente giusto il tempo di formare un panetto 6.

Dopodiché avvolgete la brisé nella pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per almeno 30 minuti. Passato il tempo necessario, riprendete l'impasto e stendetelo con un mattarello in un disco sottile 3-4 mm (8-9).

Quindi srotolatelo su una teglia di 24 cm di diametro 10 (se utilizzate una teglia forata non ci sarà bisogno di imburrarla, altrimenti imburratela e infarinatela prima di foderarla con la sfoglia). Passate il mattarello sui bordi per eliminare la pasta brisè in eccesso 11, quindi foderate con carta da forno e adagiate sopra le sfere di ceramica (potete anche utilizzare dei legumi come fagioli o ceci) per procedere alla cottura alla cieca. Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, dopodichè togliete il foglio di carta forno insieme alle sfere e cuocete ancora 10 minuti. Con la cottura alla cieca la pasta brisé rimarrà molto più fragrante una volta farcita.

Mentre la base cuoce, preparate il ripieno: affettate il salmone a striscioline 13, poi versatelo nel mixer insieme al formaggio caprino e alla ricotta 14 ; azionate le lame per ottenere una crema densa. Potete trasferire la crema in una sacà-poche, dotata di bocchetta liscia, da riporre in frigorifero fino al momento dell'utilizzo. Infine preparate il pesto di rucola. Lavate la rucola, asciugatela e versatela nel mixer. Aggiungete poi i pinoli 15

il Parmigiano e il Pecorino romano grattugiati e l'aglio 16. Unite anche l'olio a filo e un pizzico di sale e azionate il mixer 17; fate andare le lame fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo e cremoso. Potete tenerlo da parte in una ciotolina 18.

Quando la pasta brisé sarà cotta, sfornatela e fatela intiepidire. Quindi sformatela delicatamente e lasciatela raffreddare completamente. Dopodiché farcitela con la crema di caprino e salmone realizzando dei cerchi concentrici con la sac-à-poche, partendo dal bordo fino al centro (20-21).

Tagliate a striscioline il salmone per la decorazione finale 22 e con le mani trasformate ciascuna strisciolina in una piccola rosellina 23. Guarnite la torta salata con il pesto di rucola, versando cucchiaini di pesto sopra la farcitura, distanziati gli uni con gli altri; partite dal bordo 24 e realizzatene anche al centro.

Adagiate le roselline di salmone sulle decorazioni di pesto di rucola 25, poi aggiungete se preferite qualche fogliolina di rucola fresca al centro 26 e un filo d'olio. La vostra torta salata al salmone, caprino e rucola è pronta per essere servita 27!

Conservazione

La torta salata al salmone, caprino e pesto di rucola si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni.

La sola pasta brisé si può congelare per circa 1 mese, prima della cottura.

Il pesto di rucola si può conservare in un barattolo coperto di olio per circa 10 giorni in frigorifero. Oppure si può congelare in piccoli vasetti.

27 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • schwi_97
    giovedì 15 marzo 2018
    ottima! per rendere più piacevole il sapore ho aggiunto 2 cucchiaini di MIELE! una bomba: ho fatto un figurone!
  • Alice
    mercoledì 28 giugno 2017
    Ok grazie mille!!
2 FATTE DA VOI
Lucy45
torta al salmone
annawalker
BUONISSIMA
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}