Torta salata alla barbabietola

/5
Torta salata alla barbabietola
24
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

La barbabietola, o rapa rossa, è un ortaggio dall’aspetto molto particolare capace di suscitare sentimenti di odio o amore. Tuttavia, chi riesce ad andare oltre l’apparenza impara ad apprezzare il suo spiccato sapore dolce e a sfruttare quel suo caratteristico colore acceso, eccellente colorante naturale da aggiungere a preparazioni come il pesto , gli gnocchi o le delle sfiziose crocchette. Oggi vogliamo renderla protagonista di una ricetta sfiziosa e versatile, la torta salata alla barbabietola! Sotto il rivestimento dorato di pasta sfoglia si nasconde un semplice ripieno a base di barbabietole e gorgonzola, che con il suo sapore intenso riesce a bilanciarne la dolcezza senza sovrastarla. Il tempo di preparazione è ridotto al minimo se utilizzate la pasta sfoglia già pronta e la barbabietola precotta, che viene venduta in comode confezioni sottovuoto già pronte all’uso: vi basterà assemblare gli ingredienti e lasciare che il forno completi l’opera! Servite la torta salata alla barbabietola ai vostri ospiti o familiari come stuzzicante antipasto o secondo vegetariano… chissà, forse riuscirete a conquistare anche i più scettici, trasformandoli da detrattori a estimatori di questo controverso ortaggio!

Ingredienti

Pasta Sfoglia rettangolare 230 g
Barbabietole precotte 210 g
Gorgonzola dolce 150 g
Timo 3 rametti
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per spennellare

Uova 1
Preparazione

Come preparare la Torta salata alla barbabietola

Torta salata alla barbabietola

Per realizzare la torta salata alla barbabietola, iniziate con la preparazione degli ingredienti: prendete la barbabietola precotta e tagliatela a rondelle di pochi millimetri di spessore (1), poi eliminate la crosta dal gorgonzola dolce e tagliatelo a tocchetti (2). Infine separate il tuorlo dall’albume, sistemateli in due ciotoline diverse e sbattete entrambi leggermente con la forchetta (3).

Torta salata alla barbabietola

Ora prendete il rotolo di pasta sfoglia, srotolatelo e tagliatelo a metà per il lungo (4), poi trasferite una delle due metà su una leccarda foderata con carta forno e preriscaldate il forno a 180° in modalità statica. Ricoprite la superficie della pasta sfoglia con le rondelle di barbabietola, avendo cura di lasciare libero lo spazio intorno ai bordi (5), poi distribuite i pezzettini di gorgonzola uniformemente (6),

Torta salata alla barbabietola

salate (7), pepate e aggiungete le foglioline di timo (8). Infine spennellate i bordi del rettangolo di pasta sfoglia con l’albume (9).

Torta salata alla barbabietola

A questo punto prendete la metà rimanente della pasta sfoglia e, con una rotella tagliapasta o un coltellino, praticate dei tagli orizzontali ravvicinati fra loro per tutta la lunghezza del foglio, avendo sempre cura di lasciare il bordo del rettangolo intatto (10). Sollevate delicatamente il foglio così intagliato e adagiatelo sopra il primo foglio, ricoprendo il ripieno e facendo combaciare i bordi (11). Premete con le dita sui bordi per sigillare i due fogli (12).

Torta salata alla barbabietola

Ora prendete il tuorlo e spennellate l’intera superficie della torta salata (13), poi cuocetela a 180° nel forno statico preriscaldato per circa 15 minuti, fino a che la pasta sfoglia non risulterà bella dorata (14). Una volta che si sarà intiepidita, la vostra torta salata alla barbabietola è pronta per essere tagliate a fette e servita (15)!

Conservazione

La torta salata alla barbabietola può essere conservata in frigorifero, in un contenitore ermetico, per circa 2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Vi piace l’aspetto moderno di questa torta salata? Proponetela in più varianti, sostituendo le barbabietole con altre verdure di stagione precedentemente scottate in padella!

Leggi tutti i commenti ( 24 ) Le vostre versioni ( 4 )

Altre ricette

I commenti (24)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • ireniqua ha scritto: martedì 10 aprile 2018

    Ciao, visto che non posso mangiare formaggi, potrei usare al posto del gorgonzola delle zucchine grattugiate? Quale altre verdure potrebbero essere indicate? Non vorrei che senza formaggio venisse troppo asciutta la ricetta

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 10 aprile 2018

    @ireniqua:Ciao, le zucchine andranno bene, magari saltate in padella e frullate così da renderle cremose smiley

  • Silvia ha scritto: martedì 20 marzo 2018

    Ciao è adatto il primosale al posto del gorgonzola che proprio non amo? Grazie. Un saluto!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 21 marzo 2018

    @Silvia : Ciao, puoi provare ma sarebbe preferibile un formaggio a pasta molle come il camembert o il taleggio!

Leggi tutti i commenti ( 24 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • polchi
    Veramente facile e veloce da fare, invece dell'uovo ho usato un po' di latte per spennelare la superficie. Ora aspetto che si raffreddi per gustarmela 😋
  • Socco86
    torta salata facile da preparare ma molto gustosa ottima anche da servire come aperitivo
  • ale77mel
    gradita da tutti 👍

Ultime ricette

Dolci

Gli american muffin sono i famosissimi dolcetti americani a forma di fungo e cupola dorata. Perfetti per la colazione o una soffice merenda!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 35 min

Contorni

La grigliata di zucca e porcini è uno sfizioso contorno con gli ingredienti di stagione. Una grigliata veg che farà felici proprio tutti!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 10 min

Secondi piatti

Il salmone al forno è un secondo piatto semplice e raffinato, con una copertura di patate croccanti che mantiene il pesce tenero e succoso.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 25 min

Torta salata spinaci
Torta salata ricotta e spinaci
Torta salata zucca
Torta di riso salata
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce