Sbriciolata alla Nutella

/5

PRESENTAZIONE

Sbriciolata alla Nutella

Con pasta frolla si può fare una classica crostata oppure rompere l'impasto in bricole golose e realizzare la sbriciolata! Dopo quella al cappuccino, alle mele, e alle fragole... sbriciolata alla Nutella! Un dolce perfetto per la merenda dei bambini e dei grandi che non vogliono crescere! Da servire sia in inverno che in estate... potrete accompagnare il dolce con una tazza di tè caldo o con un fresco succo di frutta! E siamo sicuri che tagliando un pezzo di questa bontà per i più piccoli cederete anche voi alla tentazione di prenderne un pezzo! Non sentitevi assolutamente in colpa perché possiamo capirvi: la sbriciolata alla Nutella fa davvero gola a tutti. Questo dolce è ispirato al grande classico mantovano e realizzarlo è davvero un gioco da ragazzi, quindi preparatevi ad infornare una torta buonissima per la merenda di oggi!

Venite a scoprire tutte le deliziose ricette di sbriciolata che abbiamo realizzato per voi:

INGREDIENTI

Ingredienti per la frolla ( per una teglia di 28 cm)
Farina 00 500 g
Burro (freddo) 200 g
Lievito in polvere per dolci 5 g
Baccello di vaniglia 1
Sale fino 1 pizzico
Uova (circa 2 medie) 110 g
Zucchero a velo 300 g
per il ripieno
Nutella 200 g
Ricotta vaccina 600 g
Preparazione

Come preparare la Sbriciolata alla Nutella

Per preparare la sbriciolata alla Nutella iniziate dalla frolla: mettete nel mixer la farina e il lievito setacciati 1, unite il burro freddo a pezzetti, aromatizzate con i semi della bacca di vaniglia 2, aggiungete anche il sale 3, azionate le lame e frullate il tutto fino ad ottenere una consistenza sabbiosa. 

Trasferite il composto in una ciotola larga, unite lo zucchero a velo 4, le uova 5 e mescolate velocemente con la punta delle dita sbriciolando la frolla 6. Coprite poi con la pellicola per alimenti e riponete in frigorifero per un'ora. 

A questo punto preparate il ripieno: setacciate la ricotta (se necessario lasciatela scolare in frigorifero almeno un paio di ore) 7, aggiungete la nutella 8 mescolate con una spatola 9 fino ad ottenere una crema omogenea.

Foderate con carta da forno una tortiera tonda dal diametro di 28 cm e ponete sul fondo un po' più della metà della frolla sbriciolata formando un bordino 10, schiacciate leggermente con le mani 11, poi aggiungete sopra il ripieno alla nutella 12 e livellate la superficie senza spargere sul bordo il composto.

Ricoprite con le briciole rimaste 13 avendo cura di coprire bene il ripieno 14. Infornate a 180° in modalità statica per 80 minuti: trascorsi 40 minuti ruotate lo stampo per cuocere uniformemente, proseguite la cottura e quando mancano 20 minuti dalla fine ricoprite con un foglio di alluminio. Sfornate la sbriciolata alla Nutella 15, fatela raffreddare e poi servitela.

Conservazione

La sbriciolata alla Nutella si conserva in frigorifero coperta da pellicola per un paio di giorni.
Se preferite potete congelare la torta oppure solo il crumble e poi scongelarlo in frigo all'occorrenza.

Consiglio

In alternativa alla ricotta potete usare un formaggio fresco spalmabile per realizzare la vostra sbriciolata alla Nutella.
Per una versione ancora più golosa invece potete realizzare un crumble al cacao oppure aggiungere alla crema delle gocce di cioccolato.
Se utilizzate uno stampo di metallo fate attenzione alla cottura, i tempi potrebbero ridursi leggermente! 

RICETTE CORRELATE
COMMENTI378
  • Cicoriello
    venerdì 28 maggio 2021
    buongiorno, ho alcune domande. posso usare la crema pasticciera al posto della crema nutella e ricotta? posso usare lo zucchero normale? non ho il mixer, ho solo planetaria e frullatore. come posso fare?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 28 maggio 2021
    @Cicoriello: Ciao, non abbiamo provato ma per la crema pasticcera non c'è problema. Lo zucchero va bene quello semolato classico nella stessa quantità. Per sbriciolare il composto puoi fare a mano.
  • Cicoriello
    venerdì 28 maggio 2021
    buongiorno, si può usare la planetaria per farla?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 28 maggio 2021
    @Cicoriello: Ciao, sarebbe meglio a mano se non hai il mixer perché la planetaria rischia di impastare troppo anziché sbriciolare