Tortelli di Carnevale

/5

PRESENTAZIONE

Tortelli di Carnevale

Paese che vai fritto che trovi! I tortelli di Carnevale sono dolcetti tipicamente lombardi, anche qui infatti non potevano mancare questi bocconcini fritti, morbidi e fragranti, da gustare vuoti o da farcire con le creme più golose, come la pasticcera, la chantilly, la crema al cioccolato oppure al limone. L’impasto dei tortelli ha una consistenza piuttosto fluida per cui viene immerso nell’olio caldo a cucchiaiate. Durante la frittura, i tortelli di Carnevale aumentano di volume trasformandosi in deliziose bombette da tuffare nello zucchero semolato, che le renderà ancora più invitanti! Come tutti i dolci di Carnevale della tradizione, anche i tortelli prevedono pochi e semplici ingredienti che vi permetterrano di arricchire il vostro cabaret della festa con le frittelle più amate di sempre!

Ecco altre idee golose per Carnevale:

INGREDIENTI

Ingredienti per l'impasto
Latte intero 210 g
Burro 100 g
Farina 00 300 g
Zucchero 100 g
Scorza di limone 1
Uova (4 intere) 230 g
Tuorli (2) 35 g
Lievito in polvere per dolci 8 g
Sale fino 1 pizzico
per friggere
Olio di semi di arachide q.b.
per cospargere
Zucchero q.b.
Preparazione

Come preparare i Tortelli di Carnevale

Per preparare i tortelli di Carnevale versate il latte in un tegame, unite il burro tagliato 1, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata 2 e il sale 3. Portate ad ebollizione il composto mescolando con un cucchiaio di legno.

Quando avrà raggiunto il bollore, togliete il tegame dal fuoco e versateci la farina setacciata insieme al lievito 4 e mescolate energicamente. Quindi rimettete il tegame sul fuoco basso e continuate a mescolare per 2-3 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo 5. Trasferite il composto in una ciotola e lasciate intiepidire 6.

Quando si sarà intiepidito aggiungete al composto un uovo alla volta 7 mescolando per bene fino a che l'uovo non sarà completamente assorbito, quindi procedete nello stesso modo con le altre uova, avendo l'accortezza di non aggiungere l’uovo successivo se quello precedente non è stato completamente incorporato; al termine dovrete ottenere un composto liscio e fluido 8. In un tegame dai bordi alti versate dell’olio di semi e portatelo ad una temperatura di 160°-170°. I tortelli dovranno friggere lentamente per non scurirsi di colpo mantenendo l’interno crudo, quindi, prima di friggerne uno, fate una prova con pochissimo impasto: dovrà dorarsi lentamente. Quando l’olio sarà pronto, prelevate con un cucchiaio un quantitativo di impasto del volume di una noce 9.

Con un altro cucchiaio fate scivolare l’impasto nell’olio 10, girate il tortello per farlo dorare e gonfiare in egual misura su tutta la superficie 11. Una volta dorati scolate i tortelli con una schiumarola 12.

Adagiate i tortelli su un vassoio rivestito con carta assorbente per asciugare l'olio in eccesso, poi rotolateli nello zucchero semolato 14. I vostri tortelli di Carnevale sono pronti da gustare 15!

Conservazione

I tortelli di Carnevale sono ottimi mangiati appena fritti ancora caldi, ma si possono servire anche tiepidi!

Se volete conservarli vi consigliamo di porli in una scatola di latta foderata con carta assorbente da cucina, da chiudere con coperchio.

Consiglio

Se volete farcire i tortelli di Carnevale, riempite una tasca da pasticcere con la farcia da voi scelta; dopo la frittura bucate i tortelli, riempiteli di crema e poi cospargeteli di zucchero.

Se gradite potete aggiungere all'impasto dell'uva passa oppure sostituire la scorza di limone con quella di arancia!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI119
  • robydesy
    sabato 26 febbraio 2022
    La frittura, da quel che vedo, non deve essere molto facile. Come si può fare per evitare che vengano in quella maniera (alcune bruciate altre troppo chiare)?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 28 febbraio 2022
    @robydesy: Ciao, ti consigliamo di friggerne poche alla volta e di tenere monitorata la temperatura dell'olio smiley
  • Elecerreia
    venerdì 05 marzo 2021
    Vorrei sapere se posso utilizzare la planetaria è un passaggio che non ho capito.... 8 uova intere più altri due tuorli: cioè 10 tuorli totali oppure 8 tuorli totali? cioè 6 intere più due? Grazie!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 05 marzo 2021
    @Elecerreia:Ciao, puoi usare la planetaria. Le uova previste sono 8 intere più 2 tuorli.

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.