Tortine di ortiche

PRESENTAZIONE

Antipasto primaverile cercasi? Ecco la nostra proposta: tortine di ortiche! Una saporita frolla al formaggio avvolge un morbido ripieno a base di ricotta e ortiche. Conosciuta come pianta officinale dai mille usi e dalle molteplici proprietà benefiche, l’ortica nasconde anche un anima culinaria che si esprime in tante ricette saporite giunte fino a noi dalla tradizione contadina: dal più classico risotto passando per l’intramontabile frittata fino alle più sofisticate tortine che vi proponiamo qui: piccoli gusci di frolla farcita, perfetti per stuzzicare il palato dei vostri ospiti ad un buffet oppure per dare inizio ad una cena con un tocco originale e creativo che esalta i frutti della stagione calda. Con le tortine di ortiche dimostrerete come si può rendere raffinato anche un ingrediente spesso considerato rustico e povero come questa erba selvatica.

Leggi anche: Frittata di ortiche

INGREDIENTI

Ingredienti per la frolla ( per 6 tortine da 10 cm di diametro)
Grana Padano DOP 50 g
Pecorino da grattugiare 50 g
Farina 00 130 g
Burro freddo di frigo 100 g
Latte intero freddo 30 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per il ripieno
Ricotta vaccina 200 g
Uova (circa 2) 110 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata q.b.
Ortiche 400 g
Acqua 150 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Preparazione

Come preparare le Tortine di ortiche

Per preparare le tortine di ortiche iniziate dalla pasta frolla al formaggio: versate la farina nella brocca di una planetaria munita di gancio a foglia 1. Unite anche i due tipi di formaggio grattugiato 2, il burro freddo tagliato a cubetti 3 e un pizzico di sale e pepe.

Azionate la planetaria a velocità media e iniziate ad amalgamare gli ingredienti, aggiungete il latte freddo a filo 4, e fate lavorare fino a quando non si forma una massa piuttosto compatta 5 (se non avete una planetaria, potete realizzare questo impasto a mano). Trasferite l’impasto sul piano da lavoro (possibilmente freddo) e lavoratelo a mano quanto basta per dargli la forma di un panetto appiattito 6,

avvolgetelo con la pellicola trasparente 7, e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno. Per preparare il ripieno dovete per prima cosa pulire le ortiche, si consiglia di usare dei guanti in lattice per proteggere le mani da possibili tracce di sostanza urticante che potrebbero essere presenti sullo stelo e sulle foglie. Quindi sfogliate l’ortica, tenendo da parte le foglie ed eliminando gli steli: otterrete così 200 g di ortiche pulite 8. Mettete a bagno le foglie di ortica nell' acqua fredda, lavatele con cura 

e scolatele bene con un colapasta posto nel lavello 10. Poi sempre indossando i guanti tagliate le foglie di ortica con un coltello 11. In una pentola scaldate l’olio di oliva e versate l’ortica tagliata 12

coprite con l’acqua 13 e cuocete con il coperchio a fuoco medio per circa 7-8 minuti 14. A cottura ultimata salate, pepate, spegnete il fuoco, scolate le ortiche in modo che perdano il liquido in eccesso e lasciate raffreddare completamente 15.

In una ciotola versate la ricotta e con una spatola da cucina ammorbiditela, poi aggiungete anche le uova 16 e mescolate o con una frusta o anche una forchetta. Insaporite con la noce moscata grattugiata 17, salate, pepate 18

per finire unite le ortiche raffreddate 19, mescolate per amalgamare il composto 20. Trascorso il tempo di riposo della frolla, riprendete il panetto, stendetelo su una spianatoia infarinata fino allo spessore di 6 mm 21.

Utilizzando un coppapasta del diametro 12 cm, ricavate 6 dischi di pasta 22 (con la pasta in avanzo potete realizzare deliziosi biscottini salati al formaggio!). Poi prendete degli stampi per crostatine del diametro di 10 cm imburrateli e infarinateli, poi adagiate sopra i dischi di frolla 23 e fate aderire bene al fondo e al bordo, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta 24.

Farcite le tortine con il ripieno di ricotta e ortiche, avendo cura di riempire fino al bordo pareggiando la superficie con il dorso di un cucchiaio: per ciascuno stampino riuscirete ad inserire circa 100 g di ripieno 25. Posizionate le tortine su una leccarda 26 e cuocete in forno già caldo per 30 minuti a 180 c°. Terminata la cottura sfornate le vostre tortine di ortiche 27 e lasciatele intiepidire prima di servirle!

Conservazione

Una volta cotte, le tortine di ortiche si possono conservare in frigo coperte per 2-3 giorni. Potete congelare a parte solo la frolla al formaggio oppure congelare le tortine di ortiche da crude, se avete utilizzato ingredienti freschi, in questo caso potete cuocerle in forno da congelate avendo cura di prolungare i tempi di cottura.

Consiglio

Con lo stesso impasto potete realizzare un'unica crostata salata con uno stampo da 24 cm e per rendere ancora più sfiziosa la farcitura potete aggiungere pezzettini di pancetta o prosciutto.

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Bea1988
    mercoledì 30 maggio 2018
    Ciao a tutti!! Io ho riscontrato un piccolo problema che mi ha fatto buttare via la torta salata (ne avevo fatta una unica). Il ripieno era amarissimo!! Secondo voi cosa ho sbagliato? Ho raccolto le ortiche trovate in campagna vicino a casa ma erano già un po' grandi...forse erano troppo vecchie??? Forse dovevo scottarle appena in acqua e non il tempo detto da voi? Peccato perché la pasta frolla al formaggio era buonissima!!! Grazie Ciao
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 30 maggio 2018
    @Bea1988: Ciao, ci spiace per il risultato ottenuto non come quello sperato. Hai aspettato dei giorni prima di cuocerle o le hai subito utilizzate in cucina? Il sapore amaro potrebbe dipendere da questo. Rispetto alle tempistiche indicate nella ricetta, sono quelle per ottenere il risultato provato e testato nelle nostre cucine.
  • Cristina
    giovedì 25 maggio 2017
    posso omettere le uova?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 25 maggio 2017
    @Cristina : ciao! Il risultato non sarà sicuramente lo stesso ma puoi fare un tentativo smiley 
1 FATTA DA VOI
Sambacca
Una preparazione che fa risaltare il sapore delle ortiche! Ottima anche la pasta
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo