Tortini alle tre carote

PRESENTAZIONE

Dolci o salati i tortini sono delle monoporzioni che attirano sempre! Oggi vogliamo proporvi una versione perfetta per preparare a casa un antipasto gourmet... i vostri ospiti resteranno stupiti prima dal loro aspetto, poi dal gusto! Un appetitoso risotto alle carote dalle note leggermente speziate, grazie alla presenza del curry, menta e limone. Il tutto custodito da un intreccio di carote di ben tre varietà, per un mix di colori di grande effetto! E se già questo vi sembra abbastanza, il vero tocco sarà la fonduta di tomini, che accompagneranno il tortino con il loro gusto inconfondibile! 

Leggi anche: Tomino al forno

INGREDIENTI

Carote 100 g
Carote viola 100 g
Carote gialle 100 g
Riso Carnaroli 200 g
Brodo vegetale 1 l
Porri 70 g
Curry 10 g
Scorza di limone q.b.
Menta 6 foglie
Burro 25 g
Parmigiano reggiano da grattugiare 40 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
per il ripieno
Tomini 100 g
per la fonduta
Tomini 100 g
Panna fresca liquida 100 g
Latte intero 20 g
per decorare
Germogli di soia q.b.
Preparazione

Come preparare i Tortini alle tre carote

Per preparare i tortini alle tre carote come prima cosa iniziate a realizzare il brodo vegetale che servirà per la cottura del riso. Una volta cotto mantenetelo in caldo e passate a pelare la carota gialla 1, quella viola 2 e quella più comune, arancione 3

Poi utilizzando un coltello spuntatele 4 e ricavate delle fette lunghe spesse 2-3 mm utilizzando una mandolina (5-6). 

A questo punto eliminate le foglie più esterne del porro e tagliatelo a rondelle 7. Trasferitelo in una pentola dove avrete già versato un filo d'olio 8 e lasciatelo appassire per pochi minuti. Poi aggiungete il riso 9 e lasciatelo tostare mescolando di tanto in tanto. 

Versate poi un po' di brodo in modo da coprire il riso 10, regolate di sale 11 e proseguite la cottura aggiungendo altro brodo solo al bisogno. Nel frattempo che il riso arriverà a cottura ungete 6 pirottini di alluminio 12 

Non appena il riso sarà cotto spegnete la fiamma, aggiungete il curry 13 e mescolate 14. Unite poi anche il burro a pezzetti 15

il Parmigiano 16, le foglioline di menta e la scorza del limone 17. Mantecate il risotto e tenete da parte. Quindi tagliate i 100 g di tomini, che serviranno per il ripieno dei tortini, a cubetti 18

A questo punto posizionate un paio di fettine di carote viola alla base del pirottino, poi adagiate nel senso contrario anche un paio di fettine di carote arancioni 19. In ultimo posizionate intorno anche le carote gialle. Poi riempite a metà con il riso 21 

Posizionate alcuni cubetti di tomino all'interno 23, coprite con altro riso in modo da riempire completamente lo stampino 23. Livellate la superficie e utilizzando una forbice tagliate le carote che spuntano dallo stampo 24

Ripetete la stessa operazione anche per gli altri 25 e posizionateli su una leccarda 26. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Nel frattempo occupatevi di preparare la fonduta di tomini. Per prima cosa tagliateli a cubetti; poi versate in un pentolino panna e latte quindi portateli a bollore. Poi spegnete il fuoco e versate il formaggio all'interno 27;

mescolate con una frusta fino a che il formaggio non sarà fuso 28  e la fonduta non si sarà addensata 29. A questo punto anche i tortini saranno cotti quindi potrete sfornarli 30

Sformate delicatamente i tortini alle tre carote e trasferiteli man mano su un piatto da portata (31-32), accompagnateli con la fonduta di tomino e decorate con dei germogli misti 33

Conservazione

I tortini alle tre carote si possono conservare in frigorifero per 1-2 giorni al massimo. 

Anche la fonduta si può conservare in frigorifero per un paio di giorni; basterà scaldarla per ottenere la consistenza iniziale. 

Consiglio

Arricchite ciascun tortino con cubetti di speck o verdure a piacere! 

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (6)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • simo
    domenica 12 novembre 2017
    @Redazione Giallozafferano: grazie
  • Emilia P
    domenica 12 novembre 2017
    Ma al tomino va tolta la crosta ????
    Redazione Giallozafferano
    domenica 12 novembre 2017
    @Emilia P:Ciao Emilia, noi non l'abbiamo tolta ma se preferisci puoi farlo.