Treccia ai 4 formaggi

/5
Treccia ai 4 formaggi
0
  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: elevato
  • Nota: + le ore di lievitazione

Presentazione

Perché sceglierne una quando si possono avere addirittura 4 varietà di formaggi con cui farcire un impasto da brioche? Ma partiamo con ordine: la pasta brioche è uno degli impasti lievitati di base della cucina, quasi alla stregua di quello della pizza. Così soffice che si presta benissimo alla realizzazioni di dolci e rustici. I più famosi? Rispettivamente i cornetti e il danubio! Perciò presi dalla voglia di preparare qualcosa che potesse davvero stupire abbiamo infornato una treccia ai 4 formaggi! Il più classico tra tutti, il Parmigiano, l'abbiamo aggiunto nell'impasto. Dopodiché abbiamo diviso il lievitato in 3 bigoli e ciascuno di questi farcito con 3 formaggi diversi e altri ingredienti che con questi vanno a braccetto. Insomma la treccia ai 4 formaggi è davvero un tripudio di sapori! Se eravate alla ricerca di un modo originale per sorprendere gli ospiti appassionati di formaggio e desideravate qualcosa di diverso dalla classica torta salata, allora siete capitati nel posto giusto! Vi assicuriamo che finirà nel giro di un'oretta... un po' come è successo qui!

Ingredienti per il lievitino

Latte intero 200 g
Farina 00 200 g
Zucchero 60 g
Lievito di birra secco (25 g se fresco) 7 g

Per l'impasto

Farina 00 250 g
Parmigiano reggiano 100 g
Uova (circa 1 medio) 55 g
Tuorli (circa 1 di un uovo medio) 18 g
Burro 60 g
Sale fino 5 g

Per il ripieno

Gorgonzola piccante 40 g
Pere kaiser già pulita 40 g
Scamorza (provola) dolce 40 g
Prosciutto cotto da tagliare a cubetti 40 g
Quartirolo Lombardo 40 g
Olive nere denocciolate 20

Per la superficie

Panna fresca liquida 20 g
Semi di sesamo nero q.b.

Lievitino e Brioche

Treccia ai 4 formaggi

Per preparare la treccia ai 4 formaggi cominciate dal lievitino della pasta brioche. In una ciotola versate il latte a temperatura ambiente, aggiungete il lievito (1), lo zucchero (2) e cominciate a mescolare con un cucchiaio di legno. Poi man mano, sempre mescolando, versate la farina in più riprese (3).

Treccia ai 4 formaggi

Non appena il composto risulterà morbido e omogeneo coprite con pellicola trasparente e fate riposare ad una temperatura di 26°-28° per circa 1 ora (4). Trascorso il tempo il lievitino sarà raddoppiato di volume (5). Trasferitelo nella tazza di una planetaria munita di gancio. Azionate a velocità media e aggiungete uova e tuorlo a temperatura ambiente (6)

Treccia ai 4 formaggi

poi il Parmigiano grattugiato (7), circa metà della farina versandola a cucchiaiate (8). Poi è il turno del burro a temperatura ambiente, versatelo un pezzetto alla volta per favorirne l’assorbimento: quindi versate il pezzo successivo soltanto se quello precedente è stato incorporato (9).

Treccia ai 4 formaggi

Proseguite con un po' di farina ancora (10), il sale (11) e infine della restante parte di farina. Versatela un po’ alla volta perché potrebbe non servire tutta (12).

Treccia ai 4 formaggi

Non appena l’impasto si sarà incordato intorno al gancio allora spegnete la planetaria (13). Staccate l’impasto dal gancio e trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata (14). Lavorate pochi istanti per lisciarlo (15)

Treccia ai 4 formaggi

e poi date una piega di rinforzo: portate verso il centro i 4 lembi opposti in maniera rispettiva. Partite da quello destro, sovrapponete il sinistro; poi quello in alto e sovrapponete infine quello in basso (16-17). Schiacciate delicatamente e poi pirlate fino ad ottenere una sfera liscia (18).

Treccia ai 4 formaggi

Ponete in una ciotola spolverizzata di farina (19), coprite con pellicola trasparente (20) e fate lievitare per un’oretta ancora ad una temperatura di 26-28°; l'impasto raddoppierà (21).

Farcitura e cottura

Treccia ai 4 formaggi

Nel frattempo occupatevi dei ripieni. Quindi tagliate a cubetti di 0,5 e raccogliete in 3 ciotole separate: il quartirolo (22) con le olive nere (23), mescolate e passate al resto (24).

Treccia ai 4 formaggi

la scamorza affumicata (25) e il prosciutto cotto (26); il Gorgonzola (27)

Treccia ai 4 formaggi

con la pera pulita (28-29). Ora che avete pronti anche i ripieni recuperate la brioche lievitata (30).

Treccia ai 4 formaggi

Dividete in 3 pezzi uguali su una spianatoia leggermente infarinata (31). Ognuno di questi tre verrà farcito singolarmente con gli ingredienti che avete tagliato prima. Quindi appiattite il primo pezzo con le mani e ottenete un rettangolo di circa 45x10 cm (32). Riempite con prosciutto e scamorza facendo attenzione a non riempire anche i bordi e le estremità (33).

Treccia ai 4 formaggi

Quindi bagnate leggermente la superficie con uno spruzzino (34) o con un pennellino e richiudete (35) pinzando per bene i lembi per fissare le estremità (36).

Treccia ai 4 formaggi

Schiacciate la superficie per appiattire lisciarla (37) e ora ripetete l’operazione con gli altri due pezzi di impasto e i rispettivi ripieni: quartirolo e olive (38), gorgonzola e pere (3).

Treccia ai 4 formaggi

Adesso che avete i bigoli ripieni posizionateli avanti a voi (40) e inumidite le tre punte (41). Pizzicatele per farle attaccare bene e ripiegate verso l’interno l’estremità (42)

Treccia ai 4 formaggi

Iniziate quindi ad intrecciare (43) facendo passare i bigoli uno sopra l’altro fino ad ottenere una treccia: abbiate cura di non lasciare troppo spazio tra un incrocio e l'altro (44). Inumidite nuovamente le tre punte finali e ripiegatele verso l'interno (45).

Treccia ai 4 formaggi

Grazie a questo procedimento eviterete che i bigoli si aprano durante la cottura (46). Trasferite la treccia su una leccarda con carta forno, coprite con pellicola trasparente a contatto, facendo attenzione a non stringere, e lasciate riposare per una decina di minuti (47). Nel frattempo scaldate il forno. Recuperate la treccia e spennellatela con la panna (48),

Treccia ai 4 formaggi

cospargete poi con i semi di sesamo neri (49) e cuocete a 180° per circa 50 minuti (50). Ecco pronta la vostra treccia ai 4 formaggi (51)!

Conservazione

Una volta pronta la treccia ai 4 formaggi potrete conservarla in un posto fresco e asciutto, meglio se in un sacchetto per alimenti, per 2-3 giorni.
Potete anche congelare l’impasto e lasciarlo scongelare prima di utilizzarlo.
La treccia cotta può essere congelata.
L’impasto può essere preparato con diverse ore di anticipo, basterà ridurre la quantità di lievito e tenere l’impasto in frigorifero, con già incorporato il lievito, coperto da pellicola trasparente.

Consiglio

La treccia ai 4 formaggi vi permetterà di scegliere il ripieno che preferite: perciò sentitevi liberi di fare gli abbinamenti che gradite dando il via libera alla fantasia! Invece dei semi di sesamo neri, se non li trovate, potrete sostituirli con quelli bianchi o con dei semi di papavero!

Altre ricette

I commenti (0)

Commenta, chiedi consigli o proponi varianti alla ricetta

Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Primi piatti

I ravioli alla crema di formaggio e uova sono un primo piatto godurioso. Scoprirete un ripieno cremoso che si abbina benissimo al guanciale!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 90 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

I capù sono dei deliziosi involtini di verza ripieni di carne tipici delle valli bergamasche che vantano anche una sagra dedicata a loro!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 55 min

Risotto ai formaggi
Risotto ai quattro formaggi
Polenta ai formaggi
Quattro formaggi
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce