Treccia alla Nutella

PRESENTAZIONE

Siete alla ricerca di un dolce da preparare per una merenda veramente golosa? Dopo aver preparato la treccia alla Nutella non avrete più alcun dubbio, questa ricetta entrerà nella top ten dei vostri spuntini preferiti! Un morbido impasto intrecciato abbraccia un ripieno irresistibile per regalarvi un momento di piacere dalla colazione allo spuntino pomeridiano: la treccia alla Nutella è un'idea golosissima, realizzata con un soffice impasto che incontra la crema alla nocciola più amata da grandi e piccini. Un connubio di profumi e sapori da cui lasciarvi tentare a piccoli morsi. Intrecciate anche voi la fantasia con la voglia di sfornare questa bontà, con la treccia alla Nutella inonderete la cucina e la casa di un profumo davvero invitante che preparerà il palato ad un'esperienza infinitamente gustosa!

Leggi anche: Treccia integrale

INGREDIENTI

333
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per l'impasto
Farina Manitoba 75 g
Farina 00 175 g
Lievito di birra secco 1 g
Zucchero 30 g
Latte intero a temperatura ambiente 150 g
Burro a temperatura ambiente 25 g
Sale fino 1 pizzico
per il ripieno
Nutella 200 g
per spennellare e decorare
Granella di nocciole 30 g
Uova 1
Preparazione

Come preparare la Treccia alla Nutella

Per realizzare la treccia alla Nutella setacciate le farine nella ciotola di una planetaria 1, unite il lievito di birra disidratato 2 e lo zucchero 3 e il sale.

Azionate la planetaria dotata di foglia e versate lentamente il latte a temperatura ambiente 4. Una volta ottenuto un composto uniforme, cambiate la foglia con il gancio e continuate a lavorare l'impasto aggiungendo poco per volta il burro morbido 5, attendete ancora circa 15 minuti fino a che il composto non risulterà ben incordato attorno al gancio.

Trasferite l'impasto su un piano di lavoro leggermente unto, lavoratelo con le mani 7 e una volta che gli avrete dato una forma sferica 8, trasferitelo in una ciotola capiente e coprite con della pellicola per alimenti 9. Ponete il vostro impasto in forno spento solo con la luce accesa e lasciatelo lievitare per 3 ore o fino a che non sarà raddoppiato di volume.

Trascorso questo tempo riprendete l'impasto 10 e trasferitelo su un piano di lavoro 11. Lavoratelo per qualche secondo in modo da ottenere un filone 12 

e ricavate 3 porzioni uguali 13, alle quali andrete a dare la forma di una sfera 14. Stendete ciascuna sfera utilizzando un mattarello 15 fino ad ottenere degli ovali lunghi circa 20 cm e larghi 10 cm.

Trasferite la Nutella all'interno di un sac a pochè e utilizzatelo per ricavare una striscia di ripieno su ciascuna porzione di impasto 16. Poi sollevate i due bordi più lunghi e pizzicateli tra di loro 17, in modo da sigillare il ripieno all'interno e utilizzando la parte inferiore delle dita conferitegli la forma di un filone 18, ripetete la stessa operazione per le altre due porzioni di impasto.

Una volta che avrette ottenuto 3 filoni delle stesse dimensioni pizzicate le estremità superiori tra di loro 19, in modo da bloccarle e proseguite intrecciandoli tra di loro 20 fino alla fine 21.

Una volta che avrete ultimato la vostra treccia sollevatela e allo stesso tempo allungatela delicatamente 22, poi trasferitela su una leccarda foderata con carta forno. Sbattete leggermente un uovo, utilizzatelo per spennellare la treccia 23 e guarnitelo con la granella di nocciole 24.

Una volta che lo avrete ricoperto in maniera uniforme 25, cuocete la vostra treccia alla Nutella in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. Una volta ben dorata sfornatela 26 e lasciatela intiepidire prima di gustarla 27!

Conservazione

Potete conservare la treccia in un sacchetto per alimenti per circa 2 giorni. L'impasto si può congelare dopo le 3 ore di lievitazione. Poi si può scongelare in frigorifero e far rinvenire a temperatura ambiente, prima di cuocerla.

Consiglio

Per farcire la treccia potete usare anche della confettura di frutta in alternativa alla Nutella. Potete anche usare al posto della granella di nocciole, mandorle o pistacchi.  Potete profumare l’impasto con i semi di vaniglia o anche con della scorza di arancia o limone.

21 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • francescaaaaaaaa
    lunedì 07 ottobre 2019
    si può congelare a fette una volta cotto?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 08 ottobre 2019
    @francescaaaaaaaa: ciao! Certamente! 
  • giusy<3
    sabato 26 gennaio 2019
    scusa se non ai la farina Manitoba ? la posso sostituire con altra farina ? e le dosi sono sempre quelle ? grazie
    Redazione Giallozafferano
    domenica 27 gennaio 2019
    @giusy<3: ciao! bisogna considerare che le sostituzioni non sempre garantiscono lo stesso risultato. Puoi provare a sostituire la manitoba con una farina 00, ma la dose potrebbe non essere esattamente quella. Dovrai regolarti sulla consistenza dell'impasto. 
18 FATTE DA VOI
Elyary86
invece del lievito di birra, ho provato con 8 gr di lievito istantaneo per dolci paneangeli... gnammmmm! grazie giallo zafferano!
ame7lia
Treccia con Nutella e granella di pistacchio
Taty.ragmff
Eccezionale 😍
Palbt92
🍪
Sambacca
Impasto fatto usando il lievito madre e farcita con la crema di zucca rimasta dalla pumpkin pie Morbida e gustosa!
gaddi98
ottima😋
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo