Treccia con pesto e pomodorini

/5

PRESENTAZIONE

lievitatiDopo il successo della treccia al pesto vogliamo mostrarvi un modo originale per arricchire e una nuova tecnica per realizzare questo lievitato: la treccia con pesto e pomodorini è un lievitato salato davvero morbido e gustoso! Per realizzare questo pane soffice abbiamo preparato un impasto a base di farina 0 e semola, che rilascerà un gusto rustico e un tipico colore dorato. All'interno troverete pesto, pomodorini e scamorza... un ripieno davvero ricco e saporito che conquisterà il palato di tutti! Una merenda salata, perfetta per tutte le occasioni e per ogni momento della giornata! Scopriamo insieme tutti i passaggi per realizzarla e come ottenere questa bellissima forma in una maniera davvero facile!

E se avete apprezzato questa ricetta, provate anche:

INGREDIENTI

per l'impasto
Farina 0 400 g
Semola di grano duro rimacinata 100 g
Lievito di birra fresco 7 g
Acqua 300 g
Sale fino 10 g
per la farcitura
Scamorza (provola) 100 g
Pesto alla Genovese 150 g
Pomodori secchi sott'olio 120 g
per la superficie
Fiocchi di sale q.b.
Origano fresco q.b.
Preparazione

Come preparare la Treccia con pesto e pomodorini

Per preparare la treccia con pesto e pomodorini partite dall'impasto. In una ciotola versate la farina 1, la semola 2 e il lievito di birra sbriciolato 3.

Aggiungete una parte dell'acqua 4 e iniziate a mescolare con un mestolo 5. Aggiungete poi ancora dell'acqua 6 e mescolate.

Aggiungete in ultimo il sale 7 e l'acqua rimasta 8. Impastate con le mani in ciotola 9.

Trasferite poi su un piano da lavoro 10 e continuate ad imapastare sino a che non avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo 11. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per circa 2 ore e mezza, sino a che l'impasto non sarà raddoppiato di volume. Pochi minuti prima occupatevi di tagliare la scamorza a cubetti 12.

Tagliate anche i pomodorini ben scocciolati a pezzetti 13. Non appena l'impasto sarà ben lievitato 14 trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata 15.

Infarinate un po' anche l'impasto 16 e stendetelo sino ad ottenere un rettangolo spesso 1 cm 17. Versate il pesto sulla pasta 18 e stendetelo in modo da ricoprire quasi l'intera superficie 18.

Sistemate sul pesto anche i pomodori secchi 19 e la scamorza 20. Arrotolate dal lato lungo 21.

Poi sigillate bene le estremità 22, in modo da ottenere un salsicciotto 23. Tagliatelo a metà, incidendolo lungo tutta la lunghezza 14.

Sovrapponete le due parti 25 e arrotolatele sino ad ottenere una treccia 26. Trasferitela all'interno di uno stampo da plumcake grande 25x12 cm, rivestito con carta forno 27.

Lasciate lievitare ancora un'ora, poi spargete sopra i fiocchi di sale e le foglioline d'origano 28. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° fino a che non sarà ben dorata. Quindi sfornate la treccia 29, aspettate qualche minuto e trasferitela su una gratella 30. Lasciate raffreddare e servite 30.

Conservazione

Potete conservare la treccia al pesto per 1 giorno sotto una campana di vetro.

Se preferite, una volta fredda, è possibile congelarla.

Consiglio

Al posto della scamorza potete usare anche il provolone. Potete arricchire la treccia aggiungendo anche delle noci tritate grossolanamente.

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter
----->>>>