Treccia salata

PRESENTAZIONE

Fragrante come una pasta di pane, morbida come una focaccia e gustosa perché ripiena! La treccia salata è una preparazione realizzata con tre capi di pasta lievitata ripieni di zucchine, melanzane, peperoni, caciocavallo e salame piccante. Un'idea sfiziosa per un aperitivo o come pietanza da pic nic per una gita in montagna o una scampagnata. Oltre ad essere una ricetta molto appetitosa, la treccia salata è anche scenografica: quando la taglierete a fette spiccheranno i colori dei tre ripieni. E se amate l' effetto variegato, provate la nostra treccia al pesto, farcita con la tradizionale salsa genovese!

Leggi anche: Treccia integrale

INGREDIENTI

Ingredienti per l'impasto
Patate farinose 300 g
Farina Manitoba 250 g
Farina 00 250 g
Acqua 50 ml
Olio extravergine d'oliva 50 ml
Uova medio 1
Lievito di birra fresco 12 g
Malto 1 cucchiaino
Sale fino 10 g
Per il ripieno
Caciocavallo 140 g
Salame piccante 140 g
Zucchine piccola 1
Melanzane piccola ½
Peperoni rossi ½
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
Per spennellare
Uova 1
Panna fresca liquida 2 cucchiai
Preparazione

Come preparare la Treccia salata

Per preparare la treccia salata per prima cosa pelate le patate 1, tagliatele a pezzi e fatele bollire 2 fino a quando non saranno cotte. Poi scolatele e schiacciatele. Mentre le patate cuociono, sciogliete il lievito di birra fresco (oppure 4 g di lievito di birra secco) e il malto (o lo zucchero) nell'acqua tiepida 3.

Nella ciotola di una planetaria con gancio a foglia, versate la farina, le patate schiacciate e intiepidite e l'acqua con il malto e il lievito 4. Poi aggiungete anche l'olio 5 e l'uovo 6 continuando a far andare la planetaria.

Per ultimo unite il sale 7 e lavorate il composto fino a quando sarà liscio e omogeneo. Trasferitelo in una ciotola ampia spolverata con poca farina 8 e lasciatelo lievitare coperto con pellicola trasparente alla temperatura di 26-28° per almeno 2 ore. Nel frattempo in una padella fate saltare le zucchine, i peperoni e la melanzana tagliati a dadini per qualche minuto 9 (dovranno essere ammorbidite ma ancora sode).

Poi tagliate a cubetti il caciocavallo 10 e il salame piccante 11. Passato il tempo necessario, riprendete l'impasto che avrà raddoppiato il suo volume 12.

Dividetelo in tre parti uguali 13 e stendete ciascuna in una lingua di impasto lunga 50 cm e larga 15 cm 14. Distribuite al centro delle tre lingue di pasta i tre diversi ripieni: le verdure 15

il caciocavallo 16  e il salame piccante 17; spennellate i bordi con dell'acqua aiutandovi con un pennellino da cucina 18

e sigillate ciascuna lingua di impasto in modo che il ripieno non fuoriesca in cottura 19. Poi unite i tre capi di pasta lievitata ad una delle estremità 20 e intrecciatele tra loro 21.

Quando avrete terminato, adagiate la treccia su una leccarda rivestita con carta da forno 22 e spennellatela con un uovo sbattuto con due cucchiai di panna (o latte) 23; cuocete la treccia salata in forno statico preriscaldato a 180° per circa 50-60 minuti (a 160° per circa 45-55 minuti se forno ventilato). Sfornate la treccia salata e affettatela per gustarla con i vostri ospiti 24!

Conservazione

Conservate la treccia salata cotta sotto una campana di vetro o coperta con pellicola trasparente.
Se avete utilizzato solo ingredienti freschi non decongelati, potete congelarla cruda, scongelarla in frigorifero e poi cuocerla in forno. Potete in alternativa congelare l'impasto dopo la seconda lievitazione, poi scongelarlo in frigorifero e farlo rinvenire a temperatura ambiente prima di lavorarlo.

Consiglio

Il bello di questa ricetta è che potete scegliere i ripieni che preferite seguendo anche la stagionalità! Ecco che zucchine, peperoni e melanzane diventano funghi, carciofi, broccoli o pomodori. Così per gli altri due ripieni, scamorza al posto del caciocavallo o cubetti di cotto al posto del salame piccante. Se volete dare un tocco scenografico, dopo aver spennellato la treccia, potete cospargerla con semi di papavero, sesamo o zucca!

74 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Stefy
    sabato 15 luglio 2017
    Come la posso coprire in frigo?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 15 luglio 2017
    @Stefy : Ciao Stefy, puoi avvolgerla nella pellicola trasparente o utilizzare un contenitore ermetico abbastanza capiente
  • Stefy
    venerdì 07 luglio 2017
    Grazie mille????ma la devo cacciare un po' prima dal frigo per farla rinvenire?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 07 luglio 2017
    @Stefy :Sì, è consigliabile smiley
3 FATTE DA VOI
Biancaneve98
Dopo aver provato la vostra ricetta che è buonissima e fa un figurone, ho deciso di provare a farla con pomodori secchi cicoriae prosciutto e provolone ed è buonissima.
ele.rap
treccia ripiena con salsiccia cicoria e provola
kurtigghiu
una volta preparata la treccia ho preferito infornarla su una teglia a ciambella
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo