Treccine con lievito madre

PRESENTAZIONE

Treccine con lievito madre

Le treccine con lievito madre sono delle morbide e soffici brioche intrecciate, ricoperte di granella di zucchero, fatte con il lievito madre.
Il lievito madre è un lievito naturale che agisce grazie all'azione di batteri e fermenti lattici che producono anidride carbonica e innescano un processo di fermentazione che agisce come lievitante. Cliccando qui troverete tutti i segreti per prepararlo da soli a casa: l'unico requisito indispensabile per riuscirci è la pazienza.
Le treccine che vi proponiamo richiedono una lenta lievitazione: una preparazione slow proprio come facevano i nostri nonni, a cui dedicarsi con amore magari durante il weekend... mentre per le giornate più frenetiche vi consigliamo le treccine di sfoglia, un'alternativa veloce e fragrante!
Le treccine con il lievito madre sono ideali per una dolce colazione oppure per una golosa merenda e piaceranno a grandi e piccini!

Leggi anche: Treccine di sfoglia

INGREDIENTI

Ingredienti per 5 treccine
Burro a temperatura ambiente 40
Farina 00 300 g
Scorza di limone 1
Sale fino 5 g
Uova medio 1
Baccello di vaniglia 1
Zucchero 50 g
Lievito madre 160 g
Latte intero 80 ml
per la decorazione
Uova 1
Panna fresca liquida q.b.
Granella di zucchero q.b.
Preparazione

Come preparare le Treccine con lievito madre

Per preparare le treccine con lievito madre, setacciate prima di tutto la farina 1 quindi mettetela in una ciotola con lo zucchero 2, il sale 3,

la bustina di vanillina 4, il lievito madre 5 e la buccia grattugiata di limone 6. L'ordine di inserimento degli ingredienti può variare fino a che non inizierete ad impastare. Date una mescolata veloce agli ingredienti con le mani oppure con la foglia di una planetaria.

Sbattete l'uovo nel latte con una forchetta 7 e, mentre impastate, versate il tutto sul composto nella ciotola 8, incorporando bene tra loro tutti gli ingredienti. Quando il composto sarà amalgamato, se usate la panetaria sostituite la foglia con il gancio (oppure continuate ad impastare a mano) e inserite il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, un pezzo per volta 9, stando attenti a non incorporare altro burro fino a che quello precedente non sarà stato assorbito.

Dovrete ottenere un impasto liscio e morbido 10: trasferitelo su di una spianatoia infarinata per lavorarlo ancora un po' con le mani 11 quindi mettetelo in una ciotola coperto con un foglio di pellicola e fatelo lievitare in forno chiuso e spento, con la sola luce accesa per circa 16 ore. Trascorso il tempo necessario il vostro impasto avrà raddoppiato di volume e presenterà una bella alveolatura 12.

Dividete l'impasto in 5 (oppure 6) parti uguali, poi dividete ulteriormente le parti in tre pezzi 13, che modellerete a bastoncino e intreccerete 14. Fissate bene l'estremità di ogni treccina 15, che sarà lunga più o meno 10 cm. In alternativa potete anche formare una teccia unica più grande, dividendo l'impasto in tre parti.

Sistemate le treccine su di una leccarda, rivestita di carta da forno e spennellate con un tuorlo sbattuto in due tre cucchiai di panna o di latte 16, Decoratele con la granella di zucchero e fate lievitare ancora per altre 2 ore, in forno spento con la luce accesa, fino a quando non avranno raddoppiato di volume 17. Infornate le treccine in forno già caldo e statico a 180° per circa 25-30 minuti e sfornatele quando saranno ben dorate in superficie 18! Le vostre treccine con il lievito madre sono pronte: sentirete che buone!

Conservazione

Le treccine con il lievito madre si conservano per due giorni al riparo dall'umidità, ma consigliamo di consumarle subito per poter apprezzare la loro fragranza.
Se volete congelarle potete farlo da cotte, mettendolo poi subito in forno da congelate per farle rinvenire (ma ovviamente non saranno mai come appena fatte), oppure da crude dopo averle intrecciate e facendolo poi scongelare in frigorifero e lievitare per le due ore (o più i tempi dipendono dal vostro lievito) finali.

Consiglio

Potete arricchire l'impasto delle treccine lievitate con gocce di cioccolato o frutta secca!

145 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Sambacca
    sabato 31 agosto 2019
    posso fare dieci treccine raddoppiando le dosi? Devo aumentare i tempi di lievitazione?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 31 agosto 2019
    @Sambacca: Ciao, non ci sono problemi per le quantità, i tempi restano invariati
  • donatellacaf
    venerdì 19 ottobre 2018
    ciao posso usare farina tipo 1 o 2?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 20 ottobre 2018
    @donatellacaf: Ciao, non avendo provato non possiamo consigliarti con precisione poiché la consistenza e la capacità di assorbimento dei liquidi è differente! Se vuoi puoi fare una prova!
6 FATTE DA VOI
aghirotti
treccine appena sfornate
ElenaGuarni
Con le uvette
ladyjaina
Trecce con lievito madre, primissima ricetta e molto felice del risultato. cucinata solo con farina manitoba
cborth
Ho fatto una grande treccia. L'ho fatto con mezza farina manitoba e mezza farina integrale, uva passa, e scorza di limone candita.
Kiau333
Bellissime, buone e soffici! Poco dolci ma comunque saporite.
mammaLeone
I tempi di lievitazione sono lunghi, ma ne vale davvero la pena!! 😋
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo