Treccine di sfoglia

PRESENTAZIONE

La colazione è un momento solenne della giornata, uno dei buoni motivi per alzarsi al mattino. Spesso viene fatta frettolosamente, ma quando arriva il weekend ci si può dedicare a prepararla come si deve! Allora abbiamo pensato di preparare per voi queste treccine di sfoglia... avvantaggiandovi nel preparare la crema la sera prima riuscirete a sfornarle prima che gli altri componenti della famiglia arrivino in cucina! Con il loro profumino che si diffonderà in tutte le stanze, il risveglio sarà dolce e la colazione sarà un tenero modo per riunire tutti. Le treccine di sfoglia e crema sono fragranti e golosissime, potete impreziosirle con gocce di cioccolato, crema spalmabile, altre confetture o granella di frutta secca: soddisferete i gusti di tutti personalizzandole una per una! 

Leggi anche: Millefoglie

INGREDIENTI

656
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 4 treccine di sfoglia
Pasta Sfoglia rettangolare 230 g
Confettura di prugne 80 g
Latte intero per spennellare q.b.
per la crema
Latte intero 500 g
Zucchero 120 g
Amido di mais (maizena) 50 g
Uova 2
Baccello di vaniglia 1
Preparazione

Come preparare le Treccine di sfoglia

Per preparare le treccine di sfoglia come prima cosa iniziate a realizzare la crema per la farcitura. Versate il latte in un pentolino, aggiungete il baccello di vaniglia inciso e scaldate il tutto fino a che non avrà quasi raggiunto il bollore. Nel frattempo in un altro pentolino abbastanza capiente rompete le uova e aggiungete lo zucchero 3

Sbattete il tutto rapidamente con una frusta 4, poi unite l'amido di mais 5 e mescolate per farla assorbire 6.

Quando il latte avrà quasi raggiunto il bollore, spostatelo dal fuoco ed eliminate il baccello di vaniglia 7. Versatelo poi lentamente nell'altro pentolino 8, mescolando sempre con la frusta 9

Rimettete il pentolino sul fuoco 10 e continuate a mescolare per circa 3 minuti fino a che la crema non si sarà addensata 11. Trasferitela poi all'interno di una pirofila e coprite a contatto con pellicola per alimenti 12. Lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero, quindi ponete all'interno di un sac-à-poche. 

Quando la crema sarà completamente fredda, distendete il rotolo di pasta sfoglia e dividetelo in 4 rettangoli (13-14). Prendete poi uno dei rettangoli e dividetelo ulteriormente in 3, nel senso della larghezza; non dovrete incidere completamente la sfoglia ma solo creare una sorta di guida per il passo successivo 15.

Intagliate in diagonale 6 striscioline di 1,5 cm sui due rettangoli esterni (16-17). Mettete un cucchiaino di confettura sul rettangolo centrale 18 

e spargetela solo su questo 19. Ponete sopra alla confettura due strisce di crema 20 e iniziate a richiudere la vostra treccia. Dovrete portare le striscioline di destra verso sinistra 21 

e viceversa 22 fino a ricoprire interamente la farcitura 23. Trasferite man mano le treccine su una leccarda foderata con carta forno 24

Una volta che avrete terminato di realizzarle, spennellate con il latte 25 e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti. Una volta ben dorate, sfornate le vostre treccine di sfoglia 26 e servite 27

Conservazione

Le treccine di sfoglia si conservano per 1 giorno sotto una campana di vetro. 

Consiglio

Potete utilizzare questa tecnica per creare treccine di sfoglia dolci o salate. I ripieni sono infiniti, potete scegliere la vostra confettura preferita, una crema spalmabile oppure salumi, verdure e formaggi! 

10 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Giuliadecarli1993
    martedì 07 aprile 2020
    al posto del latte intero, per la crema, è possibile usare il latte di mandorla? grazie
    Redazione Giallozafferano
    martedì 07 aprile 2020
    @Giuliadecarli1993: Ciao, puoi provare ma avendo una consistenza diversa e diverse caratteristiche dovrai verificare se serve tarare anche gli altri ingredienti diversamente
  • sara?sal
    mercoledì 01 aprile 2020
    Ciao, posso usare la pasta brisé al posto della pasta sfoglia?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 01 aprile 2020
    @sara?sal: Ciao, no non va bene perché non otterresti lo stesso risultato.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo