Trofie salsiccia e funghi

/5

PRESENTAZIONE

Trofie salsiccia e funghi

Salsiccia e funghi è una delle accoppiate autunnali meglio riuscite in cucina e noi li abbiamo già visti protagonisti indiscussi di piatti appetitosi come i paccheri ripieni, in versioni innovative sotto forma di rotolo di polenta e poi in ghiotte rivisitazioni come quella del gattò napoletano. Oggi invece a celebrare il matrimonio c'è la pasta con la ricetta delle trofie salsiccia e funghi. Un primo piatto semplicissimo quanto godereccio. L'aggiunta della panna contribuirà a donare la giusta cremosità al piatto, boccone dopo boccone non vi resterà che innamorarvene. Portate in tavola un piatto di trofie salsiccia e funghi per il pranzo di oggi, farete sicuramente felici tutti! E se siete amanti delle trofie, non perdete tutte le ricette con questo formato di pasta!

Preparazione

Come preparare le Trofie salsiccia e funghi

Per preparare le trofie salsiccia e funghi cominciate dalla pulizia dei funghi. Per prima cosa incidete la base e staccate la parte terrosa 1. Poi strofinate delicatamente tutto il fungo utilizzando un canovaccio inumidito, al bisogno vi consigliamo anche di utilizzare uno spazzolino apposito 2. Quando saranno tutti puliti affettate i funghi a pochi millimetri di spessore 3.

Passate alla cottura. In una casseruola scaldate un filo d’olio e fate insaporire insieme uno spicchio d’aglio in camicia. Non appena il fondo è caldo tuffate la salsiccia, privata del budello e sgranata 4. Lasciate rosolare dolcemente la carne e poi alzate la fiamma prima di unire i funghi 5. Scottate anche questi e quando fuoriuscirà il liquido di vegetazione eliminate l’aglio 6.

Profumate con un rametto di rosmarino sfogliandolo 7. Qualche minuto più tardi il liquido di vegetazione sarà evaporato, vuol dire che è arrivato il momento di sfumare con il vino bianco 8. Regolate di sale e di pepe, abbassate la temperatura e portate l’acqua per la pasta al bollore 9.

Non appena l’acqua sarà a temperatura tuffate le trofie 10, nel frattempo versate la panna nel tegame con il condimento e grattugiate ancora un pizzico di pepe 11, non appena le trofie saranno cotte scolatele in pentola 12.

Aggiungete dell’acqua di cottura della pasta al bisogno per rendere il composto della consistenza che preferite 13 avendo cura di mescolare bene 14. Impiattate e servite le trofie salsiccia e funghi non appena saranno pronte 15!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito le trofie salsiccia e funghi, tuttavia il condimento potrete tenerlo in frigorifero fino a 3-4 giorni.

Consiglio

Volete qualche alternativa? Alle vostre trofie salsiccia e funghi aggiungete dei pomodorini, basterà rosolarli insieme all'aglio o in alternativa ai pomodori diluite dello zafferano nella panna!