Tronchetto salato vegetariano

/5

PRESENTAZIONE

Il tronchetto è uno dei dolci tipici del Natale: sulle tavole delle feste non manca mai! Così bello, goloso e ornamentale. Chi può resistere? Se siete affezionati alla versione dolce allora sicuramente apprezzerete anche il tronchetto salato vegetariano! Un antipasto davvero originale da mangiare prima con gli occhi e poi con il palato.  La gustosa farcia vegetariana prevede il cavolo riccio (Kale) di stagione, un saporito pesto di pomodori secchi e l'immancabile avocado che conferirà la caratteristica nota di sapore che ricorda la nocciola cruda. Il tronchetto salato vegetariano sarà un vero e proprio asso nella manica per conquistare gli ospiti. Che aspettate? Mettetevi ai fornelli, si comincia!

INGREDIENTI

Pane bianco in cassetta (3 fette) 240 g
Cavolo riccio (Kale) 80 g
Edamer a fette 300 g
Avocado (varietà Hass, ben maturi) 2
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Per il pesto di pomodori secchi
Pomodori secchi sott'olio 100 g
Gherigli di noci 50 g
Pecorino romano grattugiato 30 g
Per decorare
Formaggio fresco spalmabile q.b.
Cavolo riccio (Kale) q.b.
Pomodorini secchi sottolio q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Tronchetto salato vegetariano

Per preparare il tronchetto salato vegetariano cominciate dal pesto. In un mixer versate i gherigli di noce 1, i pomodori secchi non troppo scolati 2 e il Pecorino grattugiato 3.

Azionate le lame e ottenete una pasta, tenetela un attimo da parte 4. Passate al cavolo riccio. Dopo averlo sciacquato per bene, asciugatelo ed eliminate i gambi con un coltello 5. Tritate grossolanamente le foglie e tenete anche queste in disparte 6.

Infine pulite l’avocado. Tagliatelo in due, eliminate il seme centrale 7 e poi sbucciatelo. Se molto maturo sarà semplice staccare la polpa dalla buccia, altrimenti potrete scorrere il cucchiaio tra le due 8. Affettate sottilmente 9.

A questo punto passate alla composizione. Sistemate un foglio di pellicola sul tagliere 10. Adagiate 3 fette di pane bianco sovrapponendole un po’ 11, infine schiacciate con il matterello per ottenere una fetta unica 12.

Spalmate il pesto di pomodori secchi distribuendolo uniformemente su tutta la superficie 13, poi distribuite le fettine di avocado 14 e l’edamer a fette 15.

Distribuite infine il cavolo riccio 16 e guarnite con sale e olio 17 e passate ad arrotolare: stringete bene partendo dal lato più corto e ottenete così un rotolo 18.

Avvolgete il tronchetto nella pellicola 19 e fatelo riposare in frigorifero per almeno un’oretta. Rifilate i bordi prima di guarnire la superficie con un po’ di formaggio fresco spalmabile 20. Dopodiché rigate la superficie coi rebbi di una forchetta, ricreando così l’aspetto di un tronco imbiancato 21.

Trasferite il tronchetto su un piatto da portata utilizzando due spatole o una paletta 22 e guarnite la superficie con qualche ciuffetto di cavolo nero e i pomodori secchi 23. Una piccola grattata di pepe e il vostro tronchetto salato vegetariano è pronto per stupire tutti 24!

Conservazione

Il tronchetto salato vegetariano può essere conservato per 2-3 giorni in frigorifero avendo cura di riporlo sotto una campana.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se preferite potrete variare il ripieno del vostro tronchetto salato vegetariano in base ai vostri gusti: immaginate per esempio di sostituire il cavolo riccio con del radicchio oppure della rucola! Aggiungete della frutta secca tostata e sminuzzata per dare croccantezza e infine sbizzarritevi con la decorazione. Ciuffetti di germogli misti, roselline di avocado e persino aghi di rosmarino e bacche di ribes!

Nota

Se seguite una dieta vegetariana che oltre al consumo di carne e pesce esclude i formaggi ottenuti con caglio animale, potete sostituire l'ingrediente con un formaggio simile realizzato con caglio vegetale.

VINCI LA TUA TORTA, FESTEGGI CON CHI AMI

Racconta il tuo party mancato e prova a vincere 1 delle 1000 Ri-Party box Philadelphia con cheesecake e tanto altro per ripartire più cremosi che mai. Scopri di più

COMMENTI11
  • mariposabut
    sabato 14 dicembre 2019
    Bella idea, ma proprio non digerisco i pomodori secchi. Che altro tipo di pesto posso utilizzare? Grazie!
    Redazione Giallozafferano
    domenica 15 dicembre 2019
    @mariposabut: ciao! se preferisci puoi ometterlo oppure sostituirlo con una verdura a tua scelta! 
  • MokaDeCaria
    domenica 05 maggio 2019
    @MokaDeCaria: alla fine ho messo le foglie di spinaci crude, ed è stato un gran successo, da ripetere sicuramente