PRESENTAZIONE

I truffles (tartufi), sono piccole delizie dolci di origine belga ma diffusi in tutto il mondo, con una storia lunga almeno 100 anni. Si possono realizzare in tanti gusti diversi: al caffè, al cocco, al cioccolato bianco! Noi abbiamo scelto una versione al cioccolato fondente, gianduia e nocciole tostate, per creare dei tartufi dal gusto intenso e avvolgente.
Una volta che avrete lasciato rassodare il composto al cioccolato, potrete lavorarlo a mano e creare tante palline da guarnire con cacao amaro, che dona ai truffles proprio le sembianze dei tartufi. In realtà potrete personalizzare queste deliziose praline con tanti altri ingredienti: codette, zuccherini, granella di nocciole o cocco!
I truffles sono semplici da realizzare ma così raffinati e ideali da regalare oppure da servire dopo una cena romantica o per accompagnare il tè, magari creando un goloso cabaret di truffles, praline al mascarpone e semplici tartufi di cioccolato!

Leggi anche: Praline di cioccolato e nocciole

INGREDIENTI

72
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 30 truffles
Panna fresca liquida 200 ml
Cioccolato fondente 100
Cioccolato gianduia 100 g
Nocciole 100 g
Grand Marnier 1 cucchiaino
Per la copertura
Cacao amaro in polvere q.b.
Preparazione

Come preparare i Truffles

Per preparare i truffles, iniziate tostando le nocciole su una leccarda foderata con carta da forno 1, in forno statico preriscaldato a 150° per 30 minuti (130° per 20 minuti se forno ventilato). Intanto sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e gianduia 2, mescolando con un cucchiaio di legno (l'acqua contenuta nel pentolino non deve arrivare a toccare il contenitore in cui sciogliete il cioccolato). Quando si sarà sciolto completamente, versate anche la panna fresca liquida 3 e continuate a mescolare.

Aggiungete il liquore Grand Marnier 4, mescolate ancora, fino ad ottenere un composto cremoso, liscio e privo di grumi. Poi spegnete il fuoco e trasferite il composto in una ciotola; mentre si intiepidisce, prendete le nocciole, oramai tostate e ponetele nel mixer 5, per tritarle finemente 6.

Poi unitele al composto al cioccolato nella ciotola 7 e mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti 8. Coprite l'impasto con pellicola trasparente 9 e fatelo rassodare in frigorifero per 2-3 ore, fino a quando non sarà ben sodo e compatto.

A questo punto prelevate un cucchiaino di composto alla volta (circa 10 g) 10; per questa operazione potete anche usare un dosagelato. Lavorate le palline con le mani per dare una forma più regolare 11. A mano a mano che li lavorate, adagiate le palline su un vassoio 12, che poi porrete in frigorifero a rassodare almeno 1 ora.

Dopodiché, spolverizzate un vassoio con il cacao amaro setacciato 13 e fatevi rotolare i truffles 14 per ricoprirli accuratamente. Servite i truffles all'interno di piccoli pirottini di carta colorati 15!

Conservazione

Potete conservare i truffles in frigorifero per 1-2 giorni.

Consiglio

Potete variare gli ingredienti per decorare i truffles, rotolandoli nella granella di nocciole, cocco o scaglie di cioccolato bianco al posto del cacao amaro!

93 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Marco
    venerdì 12 maggio 2017
    Salve, è possibile usare direttamente le nocciole in granella anzichè tostare e tritare quelle intere?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 13 maggio 2017
    @Marco:Ciao, puoi provare anche così smiley
  • Ginmera
    sabato 11 febbraio 2017
    Ciao come posso sostituire il Grand Marnier???
    Redazione Giallozafferano
    domenica 12 febbraio 2017
    @Ginmera: ciao, puoi usare un altro liquore a tuo piacimento. 
1 FATTA DA VOI
Chef Iliri
Truffles con cioccolato 60% e vino rosso moscat
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo