PRESENTAZIONE

Tzatziki

La tzatziki è una delle salse più famose al mondo, e non a caso: col suo sapore fresco e stuzzicante può trasformare un banale pinzimonio in uno sfizioso aperitivo, e si accompagna benissimo anche a semplici piatti di pesce e carne, come i famosi souvlaki o l’immancabile gyros! Diffusa in Grecia, nei Balcani e in Medio Oriente, la salsa tzatziki è realizzata principalmente con yogurt greco, cetrioli e aglio, ma per ottenere la giusta consistenza è necessario prestare attenzione alla tipologia di yogurt: per questo motivo vi consigliamo di preferire quello greco autentico, caratterizzato da un’elevata percentuale di grassi. Servite la tzatziki con dei triangolini di pita e anche una semplice cena fra amici avrà di nuovo il sapore delle vacanze!

Preparazione

Come preparare la Tzatziki

Per preparare la salsa tzatziki, per prima cosa lavate ed eliminate i semi dal cetriolo, se presenti. Poi grattugiate il cetriolo con una grattugia a maglie larghe, senza togliere la buccia 1. Trasferite il cetriolo grattugiato in un colino posto sopra a una ciotola 2 e lasciatelo riposare per almeno un’ora, in modo che perda l’acqua di vegetazione 3.

Trascorso questo tempo, sbucciate gli spicchi d’aglio ed eliminate l’anima con un coltello 4, poi tritateli finemente 5 schiacciandoli con la lama del coltello fino a ottenere una sorta di crema 6. In alternativa potete usare un mortaio con il pestello.

Versate lo yogurt in una ciotola, aggiustate di sale 7 e aggiungete l’olio 8 e l’aceto 9, alternandoli fra di loro, poi mescolate bene.

Ora strizzate il cetriolo premendo con il dorso di un cucchiaio 10 per eliminare tutta l’acqua di vegetazione 11 e unitelo allo yogurt 12.

Infine aggiungete la crema di aglio 13 e mescolate ancora 14. Lasciate riposare la vostra salsa tzatziki in frigorifero per 2-3 ore per permettere ai sapori di amalgamarsi al meglio 15!

Conservazione

Per conservare la salsa tzatziki potete ricoprire la superficie con dell’olio e tenerla in frigorifero per non più di 2-3 giorni coperta con pellicola.

Consiglio

Servite la tzatziki in una ciotolina guarnita con olive nere, aneto o menta, aggiungendo eventualmente un altro giro d’olio in superficie! In alternativa all’aceto si può utilizzare il succo di limone.