Uova gratinate

/5

PRESENTAZIONE

Uova gratinate

In camicia, sodo o alla coque, l'uovo è senza dubbio uno degli ingredienti più versatili in cucina! Accanto alle preparazioni casalinghe più diffuse, non mancano quelle innovative e sfiziose come le uova gratinate. Se siete a corto di idee per la vostra cena e avete voglia di portare in tavola un piatto sfizioso e ricco, questa ricetta è l'ideale. Vi basteranno delle uova sode, pancetta croccante, una besciamella fatta in casa e, per finire, una spolverata di saporito Parmigiano Reggiano DOP. Un passaggio in forno per la gratinatura perfetta.. et voilà, il piatto è servito per tutta la famiglia!

Venite a scoprire altre ghiotte ricette con le uova:

Preparazione

Come preparare le Uova gratinate

Per preparare le uova gratinate, per prima cosa lessate le uova in abbondante acqua 1 e fatele cuocere per 8 minuti dal momento del bollore. Trascorso questo tempo, immergete le uova in acqua freddissima 2 e poi sgusciatele 3.

Mettetele da parte in una ciotola 4. Preparate la besciamella: fate sciogliere il burro in un pentolino 5, aggiungete la farina 6

e subito dopo il latte a filo 7, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Condite con noce moscata 8, sale e pepe nero e fate cuocere a fiamma bassa finché non si addenserà, poi spegnete il fuoco 9.

Tagliate la pancetta affumicata a tocchetti 10 e fatela rosolare in un padellino antiaderente 11 finchè non sarà ben croccante 12.

Tagliate le uova a metà 13. Versate metà della besciamellasul fondo della pirofila 14 e disponete le uova nella teglia, l’una vicino all’altra. Aggiungete i tocchetti di pancetta 15

Ricoprite con la besciamella restante 16. Completate con una spolverata di pepe nero e il Parmigiano grattugiato (17. Cuocete in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per 15 minuti, riponendo la teglia nella parte centrale del forno. Estraete le uova gratinate dal forno e servite con una spolverata di prezzemolo fresco 18.

Conservazione

Potete conservare le uova gratinate in frigorifero per un paio di giorni e consumarle previo riscaldamento.

Consiglio

Immergere le uova calde nell'acqua fredda aiuta a sgusciarle senza difficoltà.