Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Uovo di Pasqua gourmet

/5

PRESENTAZIONE

Uovo di Pasqua gourmet

La Pasqua è alle porte e quest'anno vogliamo mostrarvi come sorprendere tutti i vostri ospiti. L'uovo di Pasqua gourmet che vi proponiamo insieme al pastry chef Gianluca Fusto è una creazione davvero unica, che lascerà tutti a bocca aperta, sia per il suo effetto scenografico sia per il suo gusto. Oggi vi mostriamo passo dopo passo come trasformare il cioccolato in un uovo di Pasqua. Il primo passaggio, quello del temperaggio, è sicuramente quello più importante che vi permetterà di ottenere un uovo lucido e croccante. Munitevi quindi di un termometro e rispettate pedissequamente la curva della temperatura. Altra cosa di cui non potrete fare a meno è lo stampo per uova di Pasqua, che vi insegneremo ad usare in maniera facile. Temperando bene il cioccolato sarà un gioco da ragazzi estrarre i gusci dallo stampo e dare vita al vostro uovo di Pasqua gourmet, da regalare agli amici o da gustare insieme alla famiglia!

Ecco altre uova di Pasqua da preparare a casa:

INGREDIENTI
Per 2 uova (per 2 stampi della capacità di 300 g)
Cioccolato fondente al 70% 1 kg
Arancia candita q.b.
Sale fino dolce di Cervia q.b.
Fave di tonka q.b.
Farina di nocciole caramellata q.b.
Preparazione

Come preparare l'Uovo di Pasqua gourmet

Per preparare l'uovo di Pasqua gourmet come prima cosa dovrete temperare il cioccolato. Munitevi di un termometro e occupatevi di fondere il cioccolato. Potete scegliere se farlo in microonde o con il metodo del bagnomaria che vi mostriamo. Ponete sul fuoco una pentola con dell'acqua e posizionate sopra una bastardella 1. L'acqua non dovrà bollire troppo, altrimenti evaporando potrà cadere nel cioccolato. Versate quindi le pepite di cioccolato, o il cioccolato tritato grossolanamente, all'interno 2 e mescolate sino a che non si sarà sciolto 3.

Utilizzando un termometro controllate che abbia raggiunto una temperatura tra i 50 e i 55° 4. A questo punto asciugate il fondo della bastardella con cura e trasferite il cioccolato su un piano di marmo pulito e perfettamente asciutto 5. Con l'aiuto di 2 spatole spingete il cioccolato sul marmo 6, spargendolo e raccogliendolo di nuovo verso il centro per raffreddare il burro di cacao.

Noterete che man mano il cioccolato diventerà lucido e più denso. Di tanto in tanto misurate la temperatura 7 e non appena avrà raggiunto i 29° trasferitelo in una ciotola aiutandovi con le due spatole 8. Mescolate il cioccolato e scaldatelo nuovamente in microonde o a bagnomaria, sino a raggiungere la temperatura di 31° 9. Il cioccolato è ora temperato.

Trasferite il cioccolato temperato nei 2 stampi per uova di Pasqua, che avrete pulito accuratamente, riempiendo la prima 10 e la seconda cavità 11 sino ai 2/3 del bordo dello stampo. Smuovete delicatamente lo stampo per ricoprire ogni parte 12 e aspettate circa 45 secondi.

Capovolgete ora lo stampo per permettere la fuoriuscita del cioccolato in eccesso 13: potrete raccoglierlo in un vassoio e riutilizzarlo. Poi lasciate lo stampo capovolto su una gratella ancora per qualche secondo per far colare il cioccolato in eccesso 14. Ora impreziosite l'interno dell'uovo aggiungendo cubetti di arancia candita 15.

Unite una grattugiata di fava di tonka 16 e un pizzico di sale dolce di Cervia 17. Terminate con la farina di nocciole caramellata 18.

Rifilate i bordi con una spatolina 19. Girate lo stampo, posizionandolo sempre sulla gratella 20, e trasferitelo in frigo per 5-10 minuti. Poi lasciatelo cristallizzare a temperatura ambiente. Quando lo stampo risulterà completamente opaco, significa che il cioccolato è ben cristallizzato 21.

Basterà sollevarlo delicatamente 22 per estrarre le due metà 23. Scaldate una placca in forno a 80°. Prendete una delle due metà e poggiatela brevemente sulla placca per decristallizzare una parte del mezzo guscio 24.

In questo modo potrete unirlo al secondo guscio 25, così il cioccolato fuso sui bordi raffreddandosi li farà restare attaccati. Posizionatelo all'interno di una ciotolina e aspettate che sia ben solidificato 26 prima di proseguire. Per una decorazione originale potrete prendere una spugnetta e grattare la superficie dell'uovo per rigarlo 27.

Fate questa operazione in maniera decisa ma delicata 28. Ora decristallizzate sulla placca, come fatto prima, la base dell'uovo e posizionatelo su uno zoccolo di cioccolato, in questo modo resterà in piedi 29. L'uovo di Pasqua gourmet è pronto, se preferite potete decorarlo con coloranti alimentari e inserti in cioccolato 30.

Conservazione

L'uovo di Pasqua gourmet si può conservare sino al termine della scadenza del cioccolato.

Consiglio

Utilizzate un cioccolato fondente di qualità, possibilmente di copertura, per ottenere un uovo perfetto!

Con il cioccolato in eccesso potete realizzare dei cioccolatini o delle barrette. In alternativa potrete anche conservarlo in una bowl e ritemperarlo successivamente.

Se preferite realizzare un solo uovo di Pasqua gourmet vi basterà temperare 500 g di cioccolato.

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter