Vegan shepherd's pie

/5

PRESENTAZIONE

Lo shepherd’s pie è un piatto di origine contadina tipico della cucina anglosassone, un pasticcio di carne e patate caratterizzato da una crosticina croccante e un ripieno morbido e succulento. Ogni famiglia ha la sua variante, ma quella che vi proponiamo oggi è pensata per chi ha scelto di seguire una dieta priva di derivati animali: vegan shepherd’s pie! Niente agnello o manzo quindi, ma fagioli e verdure in abbondanza per una pietanza tanto gustosa quanto nutriente; per arricchire la purea di patate, invece, abbiamo utilizzato solo aromi mantenendo così intatta la caratteristica distintiva del piatto, in versione più leggera. Ideale come piatto unico, il vegan shepherd’s pie è anche un’ottima soluzione per un pranzo di Pasqua alternativo!

Preparazione

Come preparare il Vegan shepherd's pie

Per realizzare il vegan shepherd’s pie, per prima cosa mettete in ammollo i fagioli secchi per circa 12 ore, dopodiché versateli in una pentola con abbondante acqua 1, aggiungete le foglie di alloro 2 e fate cuocere per almeno 2 ore 3. I fagioli dovranno risultare cotti ma non sfaldati.

Mettete a lessare anche le patate per circa 30-40 minuti, a seconda della loro grandezza 4. Nel frattempo preparate il resto degli ingredienti: eliminate l’estremità superiore dei friggitelli e rimuovete i semini interni 5, poi tagliateli a pezzetti 6.

Mondate e tagliate a pezzetti anche i cipollotti 7, le carote 8 e il sedano, con tutte le sue foglie 9.

Versate i cipollotti in una padella capiente con un filo d’olio 10 e lasciate appassire per qualche minuto, poi aggiungete le carote 11 e i friggitelli 12.

Unite anche il sedano 13, mescolate e rosolate a fuoco medio per un paio di minuti, poi versate i pomodorini pelati 14 e i 400 g d'acqua 15.

Salate, pepate 16 e aggiungete i fagioli, che avrete precedentemente scolato 17. Coprite con il coperchio e cuocete a fuoco dolce per almeno 20 minuti 18.

Nel frattempo le patate saranno cotte, quindi schiacciatele in una ciotola capiente 19 e condite con olio 20 e noce moscata 21.

Aggiungete anche sale 22 e pepe e mescolate per ottenere una purea omogenea 23. Trascorso il tempo di cottura delle verdure, aromatizzate con le foglioline di origano fresco 24.

Ora versate il composto di verdure e fagioli in una pirofila del diametro di 23 cm alla base e 28 cm in superficie 25, poi ricoprite il tutto con la purea di patate 26. Distribuite la purea in modo uniforme aiutandovi con le mani, avendo cura di coprire bene anche i bordi 27.

Rigate la superficie con i rebbi di una forchetta 28 e irrorate con un giro d’olio 29. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per circa 40 minuti o fino a quando risulterà bello dorato in superficie. Una volta cotto, sfornate e lasciate intiepidire il vegan shepherd’s pie per 10-15 minuti prima di servire 30!

Conservazione

Il vegan shepherd’s pie si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni, in un contenitore ermetico. Potete preparare lo sformato il giorno prima e infornare prima di servirlo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Sostituite pure i fagioli bianchi con altre varietà che avete a disposizione! In alternativa ai friggitelli potete utilizzare i peperoni.