Vellutata di carote alla cannella

PRESENTAZIONE

La vellutata di carote alla cannella è un primo piatto dal sapore dolce e delicato, a base di carote, patate, scalogno e aromatizzato dalla cannella.
La vellutata di carote alla cannella è un primo piatto molto leggero e adatto a tutte le stagioni; può essere preparato anche eliminando totalmente il burro.
Per guarnire la vellutata di carote alla cannella si utilizzano degli scalogni, tritati e caramellati in padella con un cucchiaino di zucchero e un trito di erba cipollina; in alternativa, questa crema si può anche servire decorata con della panna fresca.

Leggi anche: Vellutata di zucca e carote

INGREDIENTI

Carote 500 g
Patate 250 g
Scalogno 4
Burro 20 g
Alloro 4 foglie
Timo 3 rametti
Cannella in polvere 1 cucchiaino
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Acqua 1 l
Per guarnire
Scalogno 2
Burro 20 g
Zucchero 1 cucchiaino
Erba cipollina q.b.
Preparazione

Come preparare la Vellutata di carote alla cannella

Per preparare la vellutata di carote alla cannella lavate, pelate, e tagliate a pezzetti le carote 1, le patate 2 e i quattro scalogni 3.

Mettete ora le verdure in una pentola capiente  4 ed aggiungete 1 litro d’acqua 5, quindi fate cuocere il tutto a fuoco basso per circa mezz’ora. Nel frattempo preparate il mazzetto di alloro e timo, legandone insieme i rametti con dello spago da cucina, e aggiungetelo alla pentola 6.

Quando le verdure saranno cotte, eliminate il mazzetto di aromi e passatele al minipimer (o frullatore) 7 fino a che la vellutata non avrà raggiunto una consistenza cremosa. Aggiustate di sale e pepe 8 e aggiungete la cannella 9.

Tritate finemente i due scalogni rimasti e 10 fate sciogliere 20 gr di burro in una padella antiaderente 11. Soffriggete il trito di scalogno per pochi minuti nel burro 12,

aggiungete lo zucchero 13 e cuocete finché lo scalogno non si sarà leggermente caramellato. Rimettete ora la vellutata di carote alla cannella sul fuoco, a fiamma bassa; aggiungete 20 gr di burro e mescolate finché non si sarà sciolto completamente, quindi spegnete il fuoco e versate la vellutata nei piatti. Guarnitela infine con lo scalogno caramellato 14 e dell’erba cipollina tritata 15. La vellutata di carote alla cannella è pronta: servitela e gustatela ancora calda.

Conservazione

E' possibile conservare la vellutata di carote e cannella in un contenitore ermetico, in frigorifero, per 2-3 giorni.

Potete congelare la vellutata di carote e cannella in un contenitore ermetico. Per scongelarla vi basterà toglierla dal freezer qualche ora prima del pasto e lasciarla in frigorifero.

Consiglio

Per una vellutata veramente light potete eliminare il burro dalla preparazione.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (99)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • formichi
    mercoledì 05 settembre 2018
    Ho provato una versione più leggera con al posto del burro, 2 cucchiai di olio extra vergine. Invece evitate il timo essiccato
  • Pillola94
    lunedì 26 marzo 2018
    la cannella la eviterei!
FATTE DA VOI (32)
Cannella85
Veramente molto originale! Poi io la cannella la metterei ovunque quindi 😁 solo mi è venuta un po’ troppo densa.. forse dovevo mettere meno patate..comunque ok 👍🏼
giadamontini
buonissima
Clara_Reds
Vellutata di carote e patate, arricchita con crostini di pane e semi vari. Ottima!
Mirjana 78
😋😋😋
genyds
timo ed olio per guarnire
mary400
Piatto intrinsecamente dolce, solo per amanti delle cose dolci!! Io ho aggiunto dei cubetti di pane tostati in forno.. la croccantezza del pane sta benissimo con la "morbidezza" della vellutata!