Vellutata di carote viola

PRESENTAZIONE

Vellutata di carote viola

La vellutata di carote viola è un cremoso primo piatto che vi stupirà per il suo sapore delicato e il suo colore viola intenso, conferito da questo particolare tipo di carota. Si dice che la carota in origine fosse viola, resa poi arancione dagli olandesi in onore della dinastia regnante degli Orange. La carota viola, ora reperibile nei supermercati più forniti, ha un sapore molto simile alla carota arancione ed è ricchissima di vitamine e di antiossidanti. La vellutata di carote viola, arricchita con patate e porri e insaporita con il rosmarino, è una delicatissima crema, ideale da gustare tutto l'anno. Per renderla ancora più speciale, servitela con un cucchiaio di panna acida! Se volete saperne di più sulla carota viola e sul suo utilizzo in cucina come colorante, qui trovate un interessante approfondimento del docente di scienze chimiche e ambientali Dario Bressanini.

Leggi anche: Cupcake alle carote viola

INGREDIENTI

CALORIE PER PORZIONE
Kcal 200
Carote viola 500 g
Patate 2
Porri 1
Sedano 1 costa
Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
Rosmarino 2 rametti
Brodo vegetale 800 ml
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per guarnire
Panna acida 4 cucchiai
Preparazione

Come preparare la Vellutata di carote viola

Per preparare la vellutata di carote viole iniziate pelando le patate e tagliandole a cubetti piuttosto piccoli 1, pelate anche le carote viola, privatele delle estremità e tagliatele a rondelle 2. Lavate il gambo di sedano, privatelo dei filamenti e tritatelo finemente. Mettete in un tegame l’olio extravergine di oliva, aggiungete il sedano tritato 3

e il porro che avrete lavato e tagliato finemente 4, fate appassire il tutto a fuoco dolce. Aggiungete quindi le patate 5, le carote 6

e i due rametti di rosmarino 7 e fatele saltare qualche minuto per insaporirle. Aggiungete quindi il brodo 8 e proseguite la cottura. Quando le verdure saranno cotte (ci vorranno circa 40 minuti), eliminate i due rametti di rosmarino e frullatele finemente in un mixer ottenendo una consistenza cremosa, se la crema dovesse risultare troppo densa aggiungete un mestolo di acqua calda 9. Infine aggiustate di sale. Servite la crema di carote viola calda o tiepida, accompagnandola con un cucchiaio di panna acida o di yogurt magro!

Consiglio

Se non riuscite a trovare le carote viola, potete sostituirle con quelle arancioni ottenendo lo stesso risultato!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (48)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Andy
    giovedì 05 ottobre 2017
    Sembra buonissima e facile da preparare. Mi potete dire la quantità degli ingredienti per 6 persone? Grazie! Un saluto.
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 05 ottobre 2017
    @Andy:Ciao Andy, puoi aumentare di metà dose tutti gli ingredienti.
  • robi vr
    lunedì 05 ottobre 2015
    ciao! provata stasera.. ma ho sostituito il porro con cipolla rossa dolce e aggiunto del peperoncino. deliziosa! una sola domanda: se avanza quanto dura il frigo? graaazie
    Redazione Giallozafferano
    martedì 06 ottobre 2015
    @robi vr: ciao! Puoi conservare la vellutata di carote per 1-2 giorni al massimo in frigorifero! 
FATTE DA VOI (2)
lallaroma89
Veramente deliziosa, il rosmarino sposa benissimo e la carota viola da un ottimo effetto scenico al piatto. preparata con il soup maker Philips in pochi minuti!
MIKmonta
crostini, panna acida e crackes di prosciutto crudo