Vellutata di patate dolci

/5
Vellutata di patate dolci
54
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La vellutata di patate dolci e pancetta croccante è un primo piatto gustoso reso saporito dall’aggiunta di croccanti fettine di pancetta rosolate in padella.  Il gusto gradevolmente zuccherino della patata americana si accompagna perfettamente con il sapore deciso della pancetta. Un’ idea originale per una cena raffinata.

Preparazione

Come preparare la Vellutata di patate dolci

Vellutata di patate dolci

Per preparare la vellutata di patate dolci, mondate i cipollotti e tagliateli sottilmente, quindi metteteli ad appassire a fuoco molto basso assieme all’olio e al burro per almeno 15 minuti in un tegame (1). Nel frattempo, sbucciate le patate (2) e tagliatele a cubetti non troppo grossi (3).

Vellutata di patate dolci

Quando i cipollotti saranno appassiti ma senza prendere colore, unite in un tegame le patate dolci a pezzetti (4) e poi il brodo vegetale; aggiustate di sale, coprite con un coperchio e lasciate cuocere fino a che non diventeranno tenere (circa 20 minuti). Passate il composto con il frullatore ad immersione (5) fino ad ottenere una crema liscia, e fine come il velluto. Unite a questa crema di patate dolci la panna fresca (6), la paprika dolce e aggiustate di sale. Se la vellutata risultasse troppo densa, unite altro brodo vegetale.

Vellutata di patate dolci

Scaldate una padella antiaderente e quando sarà ben calda, metteteci sopra le fette di pancetta (7) e fatele rosolare su entrambi i lati, poi sgocciolatele dal grasso in eccesso e piegatele su se stesse come per ottenere una V, quindi mettetele su di un piatto (8). Ponete la vellutata in 4 piatti fondi (non troppo capienti), meglio 4 ciotoline, spolverizzate con qualche pizzico di paprika (9), posizionate al centro la fetta di pancetta, ultimate con un filo di olio extravergine di oliva e poi servite assieme a dei crostini di pane o fette di pane tostato.

Conservazione

Potete conservare la vellutata di patate dolci in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo.

Consiglio

Anche il meglio stanca quindi, per evitare di veder avanzare questa bontà, servitela in piccole ciotoline: visto che c'è anche la panna, più di dieci cucchiaiate sarebbero un'esagerazione!

Leggi tutti i commenti ( 54 ) Le vostre versioni ( 1 )

Altre ricette

I commenti (54)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Teresa Guerrera ha scritto: lunedì 12 novembre 2018

    fafantastica ricetta

  • adele dab ha scritto: lunedì 26 marzo 2018

    magari una parte la congelo giovedì sera dopo che si è freddata?? che dici?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 28 marzo 2018

    @adele dab: Ciao, non è sempre indicato congelare le vellutate perché poi risciano moltissima acqua. Se preferisci puoi fare una prova!

Leggi tutti i commenti ( 54 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • MIKmonta
    versione light senza panna!!!
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Il ciambellone della nonna è un dolce rustico e goloso, una morbida ciambella profumata perfetta per fare la colazione con i dolci di una volta!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Antipasti

I saccottini salati sono dei fagottini di pasta sfoglia ripieni di pomodori secchi e ricotta. Preparateli per arricchire un buffet o un aperitivo!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 30 min

Primi piatti

La crema di porri e castagne è una ricetta semplice e gustosa, perfetta per preparare un primo piatto saporito, perfett per tutta la famiglia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 65 min

Vellutata di zucchine e patate
Vellutata di ceci
Vellutata di piselli e patate
Vellutata patate e carote
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce