Verdure grigliate

/5

PRESENTAZIONE

Le verdure grigliate sono un contorno salutare, colorato e molto saporito, in quanto la semplice grigliatura ne preserva il gusto e ne esalta tutto il sapore e la bontà. Le verdure vengono mondate, tagliate a rondelle e poi cotte su di una piastra rigata o liscia: una volta pronte, potete gustarle al naturale oppure condirle con dell’olio e prezzemolo, a seconda dei gusti. Le verdure grigliate sono un ottimo contorno per accompagnare piatti di pesce e di carne, una pietanza gustosa ideale anche per un pic-nic o per una gita fuori porta!

INGREDIENTI
Zucchine 300 g
Melanzane 450 g
Peperoni 850 g
Pomodori 200 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare le Verdure grigliate

Per preparare le verdure grigliate lavate tutte le verdure sotto abbondante acqua fresca corrente 1 e asciugatele. Tagliate le zucchine e le melanzane a rondelle dello spessore di 4-5 mm (2-3);

prendete i peperoni, eliminate la parte superiore, divideteli a metà 4, dopodiché con un coltello togliete i filamenti bianchi e i semi che si trovano all’interno 5. Tagliateli a fettine, poi a cubetti piuttosto grossi e mettete da parte 6.

Togliete il picciolo dei pomodori 7 e tagliateli a rondelle sempre di 4-5 mm 8. Una volta tagliate tutte le verdure 9, mettete a scaldare sul fuoco una griglia.

Quando la griglia sarà ben calda, fate cuocere le verdure poco per volta: distribuite i peperoni uno accanto all'altro 10, facendoli grigliare per 5 minuti e rigirandoli con una pinza da cucina per una cottura uniforme 11, poi mettete sul fuoco le zucchine 12

per 3 minuti 13 e proseguite con le melanzane per altri 3 minuti (14-15). Ricordate di rigirare sempre la verdura per una cottura omogenea.

Infine terminate con i pomodori, cuocendoli per 4 minuti fino a quando saranno ben grigliati (16-17). Infine potete servire le vostre verdure grigliate, condendole con olio di oliva, sale e pepe 18.

Conservazione

Potete conservare le verdure grigliate in frigorifero in un contenitore ermetico per 2-3 giorni al massimo senza condimento.

Consiglio

Perché non aggiungere ancora più gusto alle nostre verdure grigliate? Provate ad aggiungere anche il radicchio, il friggitello oppure la cipolla. Se volete rendere più digeribile i peperoni, metteteli in forno e grigliateli in una teglia o sulla griglia del forno stesso, rigirandoli su tutte le loro parti fino a quando si saranno ammorbiditi e ben abbrustoliti. Sfornateli e poneteli per 5 minuti dentro ad un sacchetto di plastica, che chiuderete; passati i 5 minuti estraete i peperoni e sbucciateli (la pelle verrà via agevolmente), poi tagliateli in filetti della larghezza che più vi piace.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI38
  • trilly1979
    domenica 09 agosto 2020
    sono costretta a prepararle il giorno prima, la mia domanda è inerente al pomodoro,posso farlo il giorno prima???
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 10 agosto 2020
    @trilly1979: ciao, sarebbe preferibile grigliare e consumare ma se non hai alternative puoi prepararle e tenerle in frigo in un contenitore ermetico.
  • Monicazito
    lunedì 25 maggio 2020
    Chiedo in particolare per le zucchine: posso grigliarle, non condirle subito, e congelarle?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 25 maggio 2020
    @Monicazito: Ciao, non ti consigliamo di procedere in questo modo... le verdure grigliate è preferibile farle e gustarle. Altrimenti conservarle in frigo per 1-2 giorni al massimo in un contenitore ermetico senza condimento.