Verza e patate

/5

PRESENTAZIONE

Verza e patate

Per gli amanti dei sapori di montagna e dei sostanziosi piatti unici a base di polenta, salsiccia e formaggio abbiamo pensato a un contorno rustico e appetitoso da portare in tavola e gustare di fronte a un camino acceso: verza e patate! Una coccola invernale, che si ispira alla tradizionale verza salentina, realizzata con pochi, semplici ingredienti e l’immancabile tocco filante del formaggio gratinato… chi può resistere a una tale bontà? Preparate sciarpe, cappelli e scarponi da sci: al ritorno ad aspettarvi troverete un ricco piatto di verza e patate pronto a rifocillarvi!

Se amate le ricette con la verza provate anche:

 

INGREDIENTI
Verza 900 g
Patate 800 g
Porri 40 g
Scamorza (provola) 40 g
Acqua 300 g
Salvia q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare Verza e patate

Per realizzare verza e patate, iniziate preparando gli ingredienti che vi serviranno: dividete la verza a metà 1, tagliatela a striscioline 2 e sciacquatela sotto l’acqua corrente. Pelate le patate e tagliatele a rondelle di circa 7-8 mm3.

Infine mondate e tagliate finemente il porro 4. Scaldate un filo d’olio in una casseruola adatta anche alla cottura in forno, aggiungete il porro 5 e rosolatelo per qualche minuto finchè non diventa tenero, mescolando spesso, poi unite le patate 6 e mescolate per non farle attaccare al fondo, lasciate insaporire a fuoco medio.

Dopo pochi istanti aggiungete anche la verza 7 e mescolate ancora. A questo punto versate l’acqua nella casseruola 8, aromatizzate con le foglie di salvia 9,

salate 10, pepate, coprite con il coperchio 11 e cuocete a fuoco medio dolce per circa 25-30 minuti. Nel frattempo grattugiate la scamorza con una grattugia a maglie larghe 12.

Trascorsi 20 minuti, rimuovete il coperchio 13 e distribuite la scamorza sulla superficie 14. Mettete la casseruola a gratinare in forno con il grill acceso per 5 minuti, dopodiché potete servire la vostra verza e patate bella fumante 15!

Conservazione

Potete conservare verza e patate in frigorifero per massimo 4 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se desiderate potete aggiungere anche carote o scalogni alla preparazione e aromatizzare il tutto con della scorza di limone.

Raccomandiamo di non alzare il coperchio troppo spesso altrimenti si disperderà il vapore e dovrete aumentare i tempi di cottura.

Se la preparazione dovesse risultare ancora troppo brodosa, proseguite la cottura senza coperchio prima del passaggio in forno.

Al posto della scamorza potete utilizzare la fontina.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI36
  • GiuliaFab
    venerdì 03 aprile 2020
    se non ho la provola/scamorza cosa posso usare?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 04 aprile 2020
    @GiuliaFab:Ciao, se non hai altri formaggi della stessa consistenza puoi usare anche del Grana grattugiato.
  • Ypatrign
    sabato 09 novembre 2019
    Preparandola il giorno prima della consumazione,è consigliato aggiungere e grigliare la provola comunque o è meglio farla al momento della consumazione? Grazie!
    Redazione Giallozafferano
    domenica 10 novembre 2019
    @Ypatrign: Ciao, meglio gratinarla al momento!
  • Normina89
    martedì 05 novembre 2019
    si riescono a cuocere le patate in così poco tempo?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 05 novembre 2019
    @Normina89:Ciao, la cottura totale prevede 30 minuti ma puoi regolarti durante la preparazione e se necessario prolungare i tempi aggiungendo dell'acqua.
  • Pasticcino99
    sabato 01 dicembre 2018
    Se non ho la funzione grill del forno posso mettere quella statica o ventilata?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 01 dicembre 2018
    @Pasticcino99: ciao! Puoi utilizzare la modalità statica alla massima potenza fino a che  la superficie non sarà ben dorata!

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.