White Russian

/5

PRESENTAZIONE

Correva l'anno 1949 quando per la prima volta veniva servito il Black Russian, uno dei più famosi drink a base di vodka e liquore al caffè. Il suo sapore asciutto è indicato per un dopo pasto e qualcuno afferma che a causa della forte gradazione alcolica sia una bevanda più consona al palato maschile. E visto che in cucina nulla si distrugge ma piuttosto si trasforma, e noi lo possiamo garantire giacché con gli scarti della frutta siamo stati capaci di creare una torta, il Black Russian trovò presto una veloce e gustosa evoluzione. L'aggiunta di panna leggermente sbattuta nello shaker trasformò il famoso drink Black nella versione White Russian. Al palato il gusto risulta molto più morbido, e poi diciamocela tutta, panna e caffè sono sempre una garanzia in pasticceria a partire dalla crema al caffè fino alla panna cotta. Perciò se non l'avete mai provato, o se ne siete innamorati, scoprirete quanto sia semplice preparare un buon White Russian direttamente a casa vostra! Cominciamo?

INGREDIENTI
Ingredienti per 4 bicchieri
Vodka 200 ml
Liquore al caffè 80 ml
Panna fresca liquida 80 g
Ghiaccio q.b.
Preparazione

Come preparare il White Russian

Per preparare il White Russian cominciate versando 2-3 cubetti di ghiaccio, o comunque fino a riempire i ¾, in un bicchiere tumbler basso 1. Unite 5 cl di vodka liscia 2 e 2 cl di liquore al caffè 3.

Mescolate con un cucchiaino 4 e tenete un attimo in disparte. Versate la panna fredda nello shacker 5, chiudete con la coppa più piccola 6

e agitate per qualche secondo così da ottenere un composto più gonfio 7. Colpite la coppetta per staccarla da quella più grande e posizionate lo strainer sullo shaker. Filtrate la panna versandola nel bicchiere 8 ed ecco pronto il vostro White Russian: bevetelo subito 9!

Conservazione

Si sconsiglia qualunque forma di conservazione.

Consiglio

Impreziosite il vostro White Russian grattugiando del cioccolato direttamente sul bicchiere oppure aggiungendo un pizzico di polvere di liquirizia!