PRESENTAZIONE

La wonton soup è una zuppa di origine orientale (cinese o giapponese) composta da brodo e ravioli ripieni. Gli ingredienti e la preparazione potrebbero ricordare gli italianissimi cappelletti in brodo ma in realtà, ci sono svariate differenze. Innanzitutto nella preparazione dei wonton si utilizzano altri ingredienti, tipici della cucina orientale che rendono il piatto molto diverso dai sapori a cui siamo abituati; questi ingredienti sono il mirin (sakè – vino di riso- dolce giapponese), l’alga wakame (molto diffusa nella cucina giapponese ricca di calcio, vitamina B e C, magnesio e ferro), la soia oppure lo zenzero che sta diventando molto famoso anche nelle cucine occidentali. Questa zuppa è leggera, saporita e gustosissima, ottima per riscaldarvi nelle fredde giornate d’inverno; la wonton soup è un piatto sano che da un tocco di originalità e fantasia alla vostra tavola. Tutti gli ingredienti sono reperibili nei negozi etnici, specializzati in cucina orientale.

Leggi anche: Ravioli di carne giapponesi (Gyoza)

INGREDIENTI

185
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la pasta
Acqua 90 ml
Farina 00 100 g
Sale fino 1 pizzico
Ingredienti per il ripieno
Verza 150 g
Zenzero pezzetto 1
Salsa di soia 1 cucchiaio
Olio extravergine d'oliva q.b.
ingredienti per il brodo
Brodo vegetale 1 l
Zenzero pezzetto 1
Zucchero 1 cucchiaio
Salsa di soia 2 cucchiai
Olio di semi 1 cucchiaio
Mirin 1 cucchiaio
Alga Wakame a striscioline 2 cucchiai
Preparazione

Come preparare la Wonton soup

Impastate la farina con il sale e l’acqua come procedete solitamente per fare la pasta fresca in casa. Gli ingredienti dovranno essere ben amalgamati e l’impasto elastico. Coprite l’impasto con del film trasparente e lasciatelo riposare in frigo almeno per una trentina di minuti. Preparate il ripieno: Tagliate il cavolo a striscioline scartando le parti più dure.

Tagliate lo zenzero finemente e fatelo soffriggere in una padella con un filo d’olio. Aggiungete il cavolo e fatelo saltare per qualche minuto. Aggiungete 100 ml d’acqua, coprite e continuate la cottura per 15 minuti o fino a quando il cavolo sarà morbido e avrà assorbito tutta l’acqua. Lasciate intiepidire.

Prendete l’impasto e dividetelo in 12 bocconcini. Tirate ogni bocconcino con il matterello fino a quando l’impasto non sarà finissimo; ritagliate dei quadretti da 10 cm di lato. Con l’aiuto di un cucchiaino sistemate un po’ di ripieno al centro, spennellate i bordi con dell’acqua e piegateli su se stessi una volta. Piegate ancora una seconda volta, inumidite gli estremi e, come da foto, chiudete i wonton.

Per la preparazione del brodo fate riscaldare in una pentola capiente un filo d’olio di semi; fate saltare lo zenzero tagliato a fettine oppure grattugiato per 1 minuto. Aggiungete lo zucchero, il mirin e la soia; lasciate cuocere il tutto per 1 minuto a fiamma bassa; dovrà diventare leggermente bruno. Incorporate il brodo vegetale. Tenetelo caldo. In abbondante acqua salata fate cuocere i wonton per pochi minuti (ne basteranno 4) dopodichè trasferiteli nel brodo. Aggiungete in ultimo l’alga wakame e continuate la cottura per un altro minuto. Servite caldo.

7 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Yiyin
    venerdì 12 dicembre 2014
    Wonton è una roba totalmente cinese e poi non c'è Wonton soup. Al massimo, mangiamo come ravioli con il brodo. Quindi, non c'è questo tipo di brodo come la ricetta qua in cina. Rispetto al ripieno, è sbagliato. Gli ingredienti sono la costa cinese, la carne di suino, (gamberi se vuoi) e salsa di soia. La proporziona tra la verdura e la carne è 1:1. Tagliate tutti in pezzi. Mettete pocchi sale nella costa cinese per fare all'acqua uscire. Mettete tutti insieme, mescolate bene e alla fine mettete il ripieno nella sfoglia. Il brodo si può essere un semplice brodo di carne con i erbe cipollini. Fate Wonton bollire e poi metteteli nel brodo oppure senza brodo.
  • muriel
    sabato 06 aprile 2013
    La zuppa di wonton è originaria di Hong Kong e dell'area cantonese.
1 FATTA DA VOI
Cucinajo
wonton di carta di riso al vapore
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo