Yogurt fatto in casa

/5

PRESENTAZIONE

Yogurt fatto in casa

Potrà sembrarvi quasi una magia ma lo yogurt fatto in casa si basa su uno dei processi più utilizzato in cucina: la fermentazione. Non siamo qui per una lezione di chimica, ma come per i lievitati, la trasformazione sarà evidente. Per preparare lo yogurt servono soltanto due ingredienti e un po' di tecnica... con il tempo riuscirete a personalizzare lo yogurt in base ai vostri gusti. Se siete amanti degli yogurt cremosi ad esempio vi consigliamo di scegliere un latte intero, infatti più il latte sarà grasso più il risultato finale sarà denso. Anche la temperatura è molto importante: la fermentazione,infatti, dipende tantissimo da questa. Per ottenere uno yogurt acido al punto giusto dovrebbe restare sempre costante, ma non è una cosa facile, quindi in base alla temperatura esterna dovrete imparare a ridurre i tempi di fermentazione, se fa molto caldo, e a prolungarli se la temperatura dovesse essere molto bassa. Una volta ottenuta la base perfetta potrete aromatizzarla in moltissimi modi, in modo da ottenere uno yogurt sempre diverso per la colazione o la merenda! Nel box in fondo alla ricetta troverete tutti i consigli per arricchire lo yogurt con frutta fresca, caffè o cacao, o trasformarlo in buonissimo yogurt greco! Non vi resta che mettervi all'opera per preparare il vostro yogurt fatto in casa con la nostra ricetta! 

Potrete gustarlo al naturale, arricchirlo con frutta secca e cerali o utilizzarlo per preparare tante ricette in cucina: 

Scoprite anche come realizzare il kefir in casa! 

INGREDIENTI

Ingredienti (per 1 litro di yogurt)
Latte intero 1 l
Yogurt greco (5% di grassi) 125 g
per lo yogurt alle fragole
Fragole pulite 50 g
Yogurt fatto in casa 200 g
Preparazione

Come preparare lo Yogurt fatto in casa

Per preparare lo yogurt fatto in casa versatelo in una pentola 1 e scaldatelo fino a raggiungere la temperatura di 45° 2. Nel frattempo versate lo yogurt greco in una ciotola, possibilmente non fredda, e non appena il latte sarà a temperatura versatene un po' nello yogurt 3

Mescolate bene con una frusta per sciogliere i grumi 4. Versate nel latte sul fuoco, quindi trasferite il tutto quasi subito in un barattolo con coperchio o una ciotola capiente possibilmente a temperatura ambiente. Coprite con pellicola se utilizzate una ciotola.

Coprite ancora con una tovaglia da cucina (bloccante la ciotola con un elastico oppure avvolgete solo se usate un barattolo) 7. Coprite tutto con una coperta di lana: serve a mantenere la temperatura costante e di conseguenza a favorire la fermentazione dello yogurt. Ponetelo in forno spento oppure in un luogo al riparo da correnti, verificate che la temperatura sia tra i 25 e i 35 gradi e assicuratevi che non scenda mai sotto i 25. Aspettate 10-12 ore assolutamente senza mai muovere ciotola o barattolo, poi trasferite lo yogurt in frigo. Questa operazione è molto importante poichè servirà a far addensare lo yogurt e a raffreddarlo. Lasciatelo quindi in frigo per almeno 4-5 ore. Scoprite lo yogurt 8 e servitelo 9. Potete tenere da parte 125 g di questo yogurt per prepararne altro!

Per lo yogurt alle fragole

Pulite le fragole e tagliatele a cubetti. Ne serviranno 50 g per aromatizzare 200 g di yogurt. Versatele nel contenitore di un mixer 20 e frullatele fino ad ottenere una purea 11. Versate lo yogurt in una ciotolina, aggiungete la purea di fragole 12

e mescolate con un cucchiaio 13, fino ad ottenere un colore uniforme 14. Lo yogurt alla fragola è pronto da servire 15

Consiglio

Se volete utilizzare una yogurtiera vi consigliamo di seguire le indicazioni riportate sul manuale. 

Per aromatizzare lo yogurt con frutta, basterà seguire lo stesso procedimento dello yogurt alla fragola. Ovvero frullare 50 g di frutta fresca e unirli a 200 g di yogurt. 

Lo yogurt può essere aromatizzato anche al caffè: basterà usare 10 g di caffè liofilizzato per 200 g di yogurt e 20 g di zucchero.

 

Per il gusto stracciatella, per 200 g di yogurt occorrono i semini di 1 bacca di vaniglia, 20 g di zucchero e scaglie di cioccolato al piacere!

In alternativa potete arricchirlo anche con del cacao, in questo caso ne basteranno 6 g per 200 g di yogurt. 

Conservazione

Lo yogurt si conserva in frigorifero per 7 giorni in piccoli barattoli ben chiusi.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI163
  • Breizh
    domenica 23 maggio 2021
    Ciao! Il barattolo va chiuso ermeticamente o il coperchio va solamente "appoggiato" (come si direbbe dal video)? Non vedo l'ora di provare a farlo. Grazie. smiley
    Redazione Giallozafferano
    martedì 25 maggio 2021
    @Breizh: ciao! puoi fare in entrambi i modi, non cambia nulla, l'importante è che sia coperto. Se preferisci puoi usare anche la pellicola smiley 
  • AlePeroni
    domenica 23 maggio 2021
    Ciao, nella ricetta riporta l’utilizzo di yogurt greco è per l’inoculo di fermenti lattici o ha un altro scopo ? Sarebbero un alternativa ai fermenti selezionati e liofilizzati ? Grazie in anticipo !
    Redazione Giallozafferano
    domenica 23 maggio 2021
    @AlePeroni: ciao! Lo yogurt greco è un'alternativa ai fermenti lattici per fare lo yogurt!