Zeppole ai carciofi

/5

PRESENTAZIONE

Le zeppole ai carciofi sono delle deliziose palline di pasta cresciuta, perfette da servire come stuzzichino o come antipasto. La pastella è simile a quella delle frittelle di sciurilli, ma all'interno al posto dei fiori di zucca troverete dei pezzetti di carciofi! Affinchè risultino croccanti ma comunque teneri è importante saltare i carciofi in padella e aggiungerli alla pastella già lievitata solo quando saranno completamente freddi. Realizzare questi deliziosi bocconcini è semplice, seguite tutti i passaggi e scoprite quanto sono buoni da gustare caldi!

E se siete amanti delle ricette con i carciofi, eccone altre da non perdere:

Preparazione

Come preparare le Zeppole ai carciofi

Per preparare le zeppole ai carciofi come prima cosa occupatevi della loro pulizia. Eliminate le foglie più esterne 1, poi con un coltello spuntateli 2 e tagliate anche il gambo 3.

Dividete i carciofi a metà 4 e con un coltellino eliminate la barbetta interna 5. Poi tagliateli a fettine abbastanza sottili 6.

Man mano riponete i carciofi in acqua acidulata, così non si anneriranno 7. Versate un filo d'olio in una padella e trasferite i carciofi ben scolati all'interno 8. Saltate a fiamma alta per 5 minuti, poi regolate di sale, abbassate il fuoco e cuocete ancora per 5 minuti 9. Lasciate raffreddare completamente, poi coprite i carciofi e teneteli da parte. 

Preparate ora la pastella per le zeppole. Versate la farina in una ciotola 10. In un'altra ciotola sciogliete il lievito nell'acqua tiepida 11 e versate il tutto all'interno della farina 12.

Mescolate con una frusta 13 sino ad ottenere una pastella liscia. Aggiungete in ultimo il sale 14 e coprite con pellicola 15.

Lasciate lievitare per un'ora 16. Trascorso questo tempo aggiungete i carciofi 17 e mescolate molto delicatamente 18.

Scaldate abbondante olio di semi in una pentola dai bordi alti, non appena sarà caldo aiutandovi con due cucchiai prelevate una quantità di impasto grande quanto una noce 19 e fatela scivolare all'interno dell'olio 20. Immergete pochi pezzi per volta, in modo da non abbassare troppo la temperatura dell'olio 21.

Girate le zeppole di tanto in tanto sino a che non saranno ben dorate 22. Scolatele con una schiumarola 23, trasferitele su un vassoio rivestito di carta assorbente per togliere l'olio in eccesso 24 e proseguite così con la cottura delle altre. Servite le zeppole ai carciofi ancora calde!

Conservazione

Consigliamo di consumare le zeppole al momento.

In alternativa è possibile conservarle in frigorifero e scaldarle in forno prima di servirle.

Consiglio

Se preferite potete utilizzare 1 g di lievito di birra disidratato.

Provate anche la ricetta delle zeppoline salate con salame e formaggio, una sfiziosa variante!

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.