PRESENTAZIONE

Con l’arrivo dei primi freddi ritorna il desiderio di nutrirsi di piatti caldi e sostanziosi: come non pensare, allora, ad una deliziosa zuppa di legumi?
Vi proponiamo un gustoso primo piatto a base di cicerchie, ideale da completare con un filo di olio extravergine a crudo e fette di pane tostato.
Elemento principale in questa zuppa sono appunto le cicerchie, legumi ricchi di proteine e apparentemente molto simili ai ceci, ma con un sapore più delicato; completano questa ricetta un soffritto di sedano e cipolla e l’aggiunta di patate e pomodoro.
La zuppa di cicerchie viene infine aromatizzata da un mazzetto composto da rosmarino e salvia.
Preparare questa zuppa è semplice, ma richiede tempo: sono necessarie, infatti, circa due ore solo per la cottura delle cicerchie.

Leggi anche: Pasta ceci e cicerchia

INGREDIENTI
639
CALORIE PER PORZIONE
Cipolle 1 bianca (circa 120 gr)
Sedano 1 costa (circa 100 gr)
Pomodori 1 maturo (circa 90 gr)
Patate 2 grosse (circa 400 gr)
Aglio 2 spicchi
Brodo vegetale 1/2 litro
Sale q.b.
Pepe q.b.
Rosmarino 1 rametto
Salvia 3 foglie
Cicerchie secche 500 gr
Olio di oliva extravergine 5 cucchiai
Preparazione

Come preparare la Zuppa di cicerchie

Per preparare la zuppa di cicerchie iniziate mettendo in ammollo le cicerchie per almeno 24 ore 1, cambiando spesso l'acqua. Trascorso il tempo necessario scolate i legumi, sciacquateli e teneteli da parte (2-3).

Preparate ora un trito di cipolla e sedano 4, poi mondate, lavate e tagliate a dadini il pomodoro 5 e le patate 6 .

In una pentola capiente fate rosolare due spicchi di aglio a fuoco dolce in un paio di cucchiai di olio extravergine 7; quando saranno appassiti, eliminateli e aggiungete il sedano e la cipolla 8. Fate cuocere anch’essi in padella per una decina di minuti a fuoco dolce, se necessario aggiungete un po' d'acqua a temperatura ambiente per farli appassire senza bruciare 9.

Trascorso il tempo indicato aggiungete le patate, i pomodori 10 e la cicerchia 11, quindi aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere il tutto per circa 1 ora a fuoco basso, aggiungendo il brodo di tanto in tanto 12 e mescolando spesso per evitare che il composto si attacchi al fondo della pentola.

Preparate un mazzetto aromatico legando insieme, con uno spago da cucina, il rosmarino e la salvia, quindi aggiungetelo alla zuppa 13, coprite con un coperchio e continuate la cottura per un’altra ora, a fuoco dolce 14. Quando la zuppa di cicerchie sarà pronta, spegnete il fuoco ed eliminate il mazzetto aromatico. Servite la zuppa quando è ancora calda, guarnendola con qualche ciuffetto di rosmarino e un filo di olio extravergine a crudo.

Conservazione

Potete conservare la zuppa di cicerchie in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni al massimo.

Potete congelare la zuppa di cicerchie, chiusa in un contenitore ermetico, e conservarla in questo modo per 3 mesi al massimo.

Consiglio

Se lo gradite, potete guarnire la zuppa di cicerchie con l’aggiunta di peperoncino.

Se lo desiderate, potete aggiungere al mazzetto aromatico qualche foglia di alloro.

37 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Marta
    giovedì 09 novembre 2017
    Ottima ricetta! Io ne ho usate circa 70g a persona e al posto delle patate ho messo dei ditalini integrali (cotti a parte e aggiunti alla fine). Risultato delizioso! Grazie GZ smiley
  • lucia
    domenica 29 ottobre 2017
    500 gr di cicerchie per 4 persone direi che sono il doppio di quello che ho letto in giro
    Redazione Giallozafferano
    domenica 29 ottobre 2017
    @lucia: Ciao, se avanza puoi congelarla se hai utilizzato tutti ingredienti freschi non decongelati. Altrimenti puoi dimezzare le dosi di tutti gli ingredienti se preferisci!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo