Zuppa di cipolle gratinata

PRESENTAZIONE

Zuppa di cipolle gratinata

In Francia la zuppa di cipolle gratinata è conosciuta come “soupe à l’oignon” ed è considerata un piatto tradizionale molto raffinato che si può ritrovare nei ristoranti più eleganti del paese. Ma la sua semplicità e il sapore rustico e genuino tradiscono un’origine antica e senza confini. Figlia di un tempo in cui a tavola si portavano gli ingredienti più poveri e maggiormente reperibili, questa zuppa ingentilisce il gusto spiccato delle cipolle rendendole amabili e saporite. E’ bastato arricchire questa modesta zuppa di pane tostato e cipolle con del formaggio saporito per dare vita a una pietanza appetitosa che ha attraversato la storia, resistendo alle mode culinarie, per arrivare ai giorni nostri ed essere ancora molto apprezzata.

Leggi anche: Verdure gratinate al forno

INGREDIENTI

Per la zuppa

Per la gratinatura

Preparazione

Come preparare la Zuppa di cipolle gratinata

  1. Per realizzare la zuppa di cipolle gratinata per prima cosa preparate il brodo di carne seguendo la nostra ricetta. Una volta pronto mondate le cipolle dorate, dividetele a metà e affettatele sottilmente (1-2). In un tegame ampio ponete il burro a pezzetti 3

  2. e l’olio di oliva 4, riscaldate sul fuoco e, quando il burro si sarà sciolto, aggiungete le cipolle 5. Mescolate 6 e cuocete a fuoco dolce per 10 minuti, così da far appassire le cipolle facendo attenzione a non scurirle.

  3. Quando le cipolle risulteranno morbide, alzate leggermente la fiamma e aggiungete lo zucchero 7. Mescolate, poi unite anche la farina setacciata 8. Mescolate ancora e, quando il fondo si sarà asciugato, versate il brodo 9. Proseguite la cottura lasciando sobbollire a fuoco moderato per 30 minuti, aggiungendo altro brodo se si dovesse asciugare troppo.

  4. Quando la zuppa sarà cotta 10, aggiustate di sale e pepe e tenetela da parte. Intanto tagliate a fettine la baguette 11, adagiate i pezzetti di pane su una teglia rivestita con carta forno 12 e abbrustolitele per qualche minuto in forno.

  5. Una volta pronto il pane 13, riempite con la zuppa 4 cocotte di ceramica, adatte alla cottura in forno, di  10 cm di diametro e 6 cm di altezza 14 lasciando un centrimetro dal bordo, così da poter aggiungere un paio di fettine di pane tostato 15.

  6. Completate la preparazione aggiungendo l'Emmentaler grattugiato (16-17). Passate le cocotte in forno a 250° in modalità grill per 10 minuti. Trascorso questo tempo, sformate la zuppa di cipolle gratinata e servitela ben calda 18.

Conservazione

La zuppa di cipolle gratinata si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per insaporire la vostra zuppa potete utilizzare l'Emmental ma anche del groviera, del caciocavallo, della fontina o della scamorza... a voi la scelta! Se desiderate renderla più aromatica basterà sfumare le cipolle con del vino o del brandy.

241 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • francescaaaaaaaa
    martedì 05 marzo 2019
    posso preparare le cocotte al pomeriggio e poi cuocerle alla sera, oppure rischio che il pane diventi troppo molle?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 05 marzo 2019
    @francescaaaaaaaa: Ciao, potresti intanto cuocere le cipolle e poi realizzare il resto poco prima di servire! smiley
  • francescaaaaaaaa
    lunedì 04 marzo 2019
    posso preparare le cocotte in anticipo (il pomeriggio) e cuocerle successivamente (la sera?)
    Redazione Giallozafferano
    martedì 05 marzo 2019
    @francescaaaaaaaa:Certamente smiley
28 FATTE DA VOI
andyberga
Buonissima !!!
Gianluk94
con fettine di scamorza
annalisa_lizzi
con le cipolle di Tropea
NicoleCostanzo
Superbe🤩
margheritamurer
buonissima e facilissima da fare 💕
lucy29lucy
Zuppa di cipolle nella pagnotta, con emmental fuso.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo