Polpette di melanzane

/5

PRESENTAZIONE

Polpette di melanzane

Oggi piovono polpette... polpette di melanzane! Piccoli e sfiziosi bocconcini da gustare uno dopo l’altro per assaporare un mix di morbidezza e croccantezza, perfetti da servire come alternativa vegetariana alle classiche polpette di carne, a cui non hanno nulla da invidiare! Molte sono le regioni italiane che ne rivendicano la paternità, ma una cosa è certa: le polpette di melanzane sono una ricetta che appartiene al meridione, dove d'estate si colgono gli ortaggi più teneri e dolci! Seguite la nostra ricetta e realizzate questo gustoso finger food perfetto per arricchire il vostro buffet o per un happy hour tra amici, vi divertirete a mangiarle con le mani consumandole in un unico boccone!

E se cercate una variante da preparare al forno, provate anche il nostro polpettone di melanzane!

INGREDIENTI
Melanzane 800 g
Pangrattato 120 g
Parmigiano Reggiano DOP grattugiato 120 g
Uova medie 1
Aglio 1 spicchio
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Prezzemolo q.b.
Olio di semi per friggere q.b.
Preparazione

Come preparare le Polpette di melanzane

Per preparare le polpette alle melanzane prima di tutto lavate quest’ultime e disponetele su una leccarda foderata con carta forno 1, quindi cuocetele in forno statico preriscaldato a 200° per 1 ora. Una volta cotte 2, lasciate intiepidire le melanzane e privatele della buccia 3 e del picciolo.

Disponete la polpa, così ottenuta, in un colino e schiacciatele leggermente con una forchetta 4 in modo da eliminare il liquido in eccesso 5. Trasferite la purea di melanzane all’interno di una ciotolina di vetro pulita, unite l'uovo e aggiungete uno spicchio d'aglio precedentemente schiacciato 6.

A questo punto versate sia il pangrattato che il Parmigiano reggiano grattugiato 7 e aggiustate di sale 8 e di pepe. Tritate finemente il prezzemolo lavato in precedenza 9

e incorporatelo al composto 10. Impastate il tutto con le mani 11 fino ad amalgamare gli ingredienti 12. Se l'impasto risultasse poco compatto, potete aggiungere ancora poco pangrattato.

Una volta pronto l’impasto prelevate una piccola porzione e, sempre con le mani, formate delle polpettine tonde 13, della grandezza di una noce, che passerete nel pangrattato 14. Terminato tutto il composto versate l’olio in un tegame e scaldatelo fino a raggiungere la temperatura di 170° (utilizzate un termometro da cucina per misurare la temperatura esatta). Quando l’olio sarà caldo immergete pochi pezzi per volta 15

e attendete 2-3 minuti 16, fino a che risulteranno ben dorate, prima di scolarle 17 e adagiarle su un vassoio foderato con carta da cucina, che assorbirà l’olio in eccesso. Servite le vostre polpettine di melanzane ancora calde e fumanti 18!

Conservazione

Consigliamo di consumare le polpette di melanzane appena pronte, ma se lo desiderate potete conservarle in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico per un paio di giorni al massimo. Potete congelare le polpette di melanzane crude e poi cuocerle al bisogno.

Consiglio

Se volete evitare di friggere, potete cuocere le polpette anche in forno: non manterranno una forma perfettamente rotonda ma saranno buonissime e un po' più leggere. In questo caso potete provare a 200° per 15-20 minuti. Per regolarvi meglio vi suggeriamo di cuocere poche polpette come prima infornata per regolarvi su tempi e temperatura ideali per il vostro forno!

Domande e risposte
  • Se congelo le polpette bisogna scongelarle prima di cuocerle?
    Sia se optate per friggere le polpette, sia per una cottura in forno, consigliamo di cuocere le polpette ancora congelate!
  • E' possibile bucherellare le melanzane prima della cottura?
    Certamente, questo eviterà di far gonfiare le melanzane durante la cottura!
  • E' possibile sostituire il parmigiano con del pecorino?
    Si può sostituire con la stessa dose, tenendo presente il fatto che il pecorino ha un gusto più forte e deciso.
  • E' possibile aggiungere un cuore filante?
    Certamente, basterà aggiungere al centro di ogni polpettina un formaggio a pasta filata, abbastanza asciutto, tipo la provola!
RICETTE CORRELATE
COMMENTI329
  • giovanni111
    mercoledì 16 giugno 2021
    si può aggiungere il macinato?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 16 giugno 2021
    @giovanni111: ciao! per aggiungere anche il macinato bisognerebbe rivedere le dosi degli altri ingredienti! Se preferisci puoi fare un tentativo regolandoti sulla consistenza del composto!
  • DeAndry
    giovedì 24 dicembre 2020
    Ciao posso mettere in forno le melanzane il giorno prima, togliere quindi la polpa, lasciarla in frigo una notte e l'indomani mattina fare tutto l'impasto? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 24 dicembre 2020
    @DeAndry: Ciao, sì se preferisci puoi cuocere prima le melanzane e conservare la polpa in frigo per un giorno.
  • CorvettoCook
    mercoledì 17 giugno 2020
    Forse sarebbe meglio segnalare che alle melenzane va fatto un taglietto oppure qualche forellino , a me seguendo questa ricetta una è esplosa ne forno .
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 25 giugno 2020
    @CorvettoCook: Ciao, ci dispiace per l'inconveniente... probabilmente dipende dal tipo di melanzana utilizzata, se ha la buccia più spessa crea più resistenza e può esplodere ma a noi non è mai successo. Per sicurezza le prossime volte puoi bucherellarla smiley
  • FrancyNiSa
    sabato 25 maggio 2019
    ma le melanzane posso lessarle anziché metterle in forno?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 25 maggio 2019
    @FrancyNiSa:Ciao, la cottura in forno permette di cuocere e asciugare le melanzane, così non rilasceranno acqua. In alternativa puoi provare a lessarle ma dovrai poi strizzarle bene.
  • martinss
    mercoledì 18 luglio 2018
    Al forno a quanti gradi e per quanto bisogna farle cuocere?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 19 luglio 2018
    @martinss:Ciao, puoi provare a 200° per 15-20 minuti. Per regolarti meglio ti suggeriamo di cuocere poche polpette come prima infornata per regolarti su tempi e temperatura ideali per il tuo forno!