Rosti

PRESENTAZIONE

Quanti piatti tipici si possono realizzare con un ingrediente povero della terra come le patate? Tantissimi. Uno tra tutti nella nostra bella Penisola viene dalla Calabria: le patate 'mpacchiuse. Oggi invece ci spostiamo oltre il confine alla scoperta del rosti,  un piatto tipico svizzero a base di patate che vengono grattugiate e saltate in padella, facendo formare una croccante crosticina dorata.

La ricetta base del rosti prevede l'utilizzo di patate (a crudo o precedentemente bollite), burro e sale, ma è possibile gustarne diverse varianti nei vari cantoni svizzeri.
Nella ricetta che proponiamo, per esempio, le patate vengono insaporite da cipolla tritata e da gustose striscioline di speck!

Il rosti di patate può essere gustato come contorno o come piatto unico; per renderlo ancora più sostanzioso e ricco si può accompagnare con un uovo all'occhio di bue.

Leggi anche: Rosti light

INGREDIENTI
375
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti:
Patate 1 kg
Speck a fette 120 g
Cipolle bianche 1
Burro 50 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Rosti

Per preparare il rosti iniziate lessando le patate con la buccia in acqua bollente salata 1. Scolatele al dente (per patate di media dimensione ci vorranno circa 20/30 minuti), fatele raffreddare e riponetele in frigorifero per tutta la notte.
Il giorno dopo sbucciate le patate e grattugiatele con una grattugia a fori larghi 2. Tritate finemente la cipolla 3

e riducete le fette di speck a listarelle 4. Scaldate 25 gr di burro in una padella antiaderente, ponetevi a rosolare la cipolla 5 e quando sarà imbiondita aggiungete lo speck a listarelle 6. Fate rosolare anche lo speck

e incorporate le patate grattugiate 7, mescolatele quindi delicatamente con un cucchiaio di legno, per farle insaporire e scaldare, aggiustate di sale e pepate a piacere 8.
A questo punto schiacciate le patate leggermente con una spatola 9 e fatele cuocere a fiamma viva senza più rigirarle, di modo che si formi una crosticina dorata sul fondo. Quando si sarà formata la crosticina  potete girare il rosti con l’aiuto di un piatto (come per una frittata). Prima di trasferire il rosti dal piatto nuovamente alla padella fate sciogliere il restante burro nella padella (25 gr) e cuocete il rösti anche dall’altro lato, facendo formare la croccante crosticina. Servite il rosti di patate e speck immediatamente!

Consiglio

Rendete il vostro rosti un sostanzioso piatto unico aggiungendo del formaggio a dadini o grattugiato o sostituendo lo speck con salsiccia sbriciolata!

101 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • milo cervatto
    lunedì 30 marzo 2020
    buonissimo,facile e veloce da cucinare
  • Bibi54
    lunedì 17 febbraio 2020
    Scusate, con tutte queste varianti perché lo chiamate ancora roesti? Roesti è solo di patate e basta tutto il resto è qualcos'altro
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo